Benessere
Nelle braccia di Morfeo: tutti i segreti per dormir bene... Lalo Delcò spiega perché ha creato a Sant'Antonino un Centro di competenza del sonno. E dice: "Le condizioni ideali sono diverse da individuo a individuo. Ecco da cosa dipendono e come valutare tutte le varianti per garantire il massimo benessere"
Dormire è la principale fonte di ricarica psico-fisica ed energetica di ogni essere vivente, non soltanto dell’uomo. Non per nulla gli antichi greci identificarono il sonno con un dio, "il dolce Hypnos" cantato dai poeti, e con la figura mitologia di Morfeo...
SANT’ANTONINO - Spesso non ci pensiamo, ma trascorriamo circa il 40% della nostra esistenza... a dormire. E dalla qualità del sonno dipende la qualità della nostra salute, e quindi della nostra vita. Spesso, quando dobbiamo prendere una decisione importante preferiamo “dormirci sopra”, perché “la notte porta consiglio”.

Ogni persona ha però una diversa dimensione del sonno. Si dice, per esempio, che Leonardo Da Vinci non dormisse mai molte ore di seguito, ma che si ricaricasse con una serie di pisolini, a Winston Churchill bastavano quattro ore di sonno per affrontare una nuova giornata, mentre Bill Gates ne dormiva almeno sette. C’è chi non riesce a dormire se non nel buio più profondo, e chi ha bisogno di uno spiraglio di luce, chi adora il piumone e chi preferisce lenzuola e coperte, chi il cuscino duro e chi quello morbido… e chi, durante la notte, si tiene accanto un talismano o un oggetto caro per conciliare il sonno. Alessandro Magno, per esempio, dormiva con l’Iliade sotto il cuscino.

Dormire è in ogni caso la principale fonte di ricarica psico-fisica ed energetica di ogni essere vivente, non soltanto dell’uomo. Il sistema organico, quello immunitario e quello nervoso si rigenerano con il sonno; i ricordi e i pensieri vengono elaborati e ottimizzati sognando. Non per nulla gli antichi greci identificarono il sonno con un dio, "il dolce Hypnos" cantato dai poeti, e con la figura mitologia di Morfeo...

“Le condizioni ideali per il riposo, però, non sono uguali per tutti”, spiega Lalo Delcò, titolare della Delcò Mobili a Sant’Antonino, che da alcuni mesi propone alla sua clientela il nuovo Centro di competenza del sonno. Un Centro dedicato al benessere nella zona notte - che, grazie ai consigli di esperti qualificati, aggiunge Delcò, “parte dalle caratteristiche specifiche di ogni cliente, come l'ergonomia, la percezione climatica, il movimento e la postura durante il sonno… per configurare intorno ad ognuno il sistema letto ideale, calibrato esattamente sulle sue esigenze”.

Al risultato finale si giunge “combinando tra loro, le giuste tipologie di materasso, rete di sostegno, guanciale, biancheria da letto, colori di arredi-biancheria-accessori-pareti, illuminazione, design di arredi e complementi”.

Scegliere l’arredamento della stanza da letto, e in particolare il letto, non è e non può essere dunque una semplice questione estetica. Dormire bene è una faccenda importante, delicata e molto personale, per cui è fondamentale capire bene le proprie esigenze e in base a queste scegliere il tipo di letto, materasso, rete e anche di biancheria.

Esistono poi tipologie di materassi molto diverse, che non si limitano al grado di durezza. E le reti, se sono fatte a doghe, vanno regolate, ma occorre sapere come farlo. I cuscini, inoltre, non differiscono solo per le dimensioni: la loro forma e il materiale con cui sono imbottiti vanno adattati al modo in cui ogni persona è abituata a dormire. E ancora: i colori possono favorire o disturbare il sonno, a dipendenza delle caratteristiche personali di ogni individuo.

Questi sono solo alcuni elementi di cui bisognerebbe tener conto quando si decide di arredare una camera da letto. Ecco perché, conclude Lalo Delcò, “è importante affidarsi a esperti del settore, come il team del nostro Centro di competenza del sonno, che sono in grado di interpretare le diverse esigenze e proporre le soluzioni personalizzate più adatte. Considerate ad esempio, le vostre esigenze e caratteristiche personali, ossia eventuali allergie, percezione della temperatura, posizione nel sonno e prendetevi il tempo provare, toccare con mano, valutare e infine scegliere i complementi giusti per voi. In questo modo avrete tutte le premesse per dormire bene”.

Red

Pubblicato il 06.12.2016 12:23

Guarda anche
Benessere
È possibile acquistare e scaricare il biglietto da casa e presentarlo alle casse il giorno dell’evento. Dopo il 12 agosto e il giorno dell’evento, tariffe da listino
Benessere
Sul sito è presente anche un pratico shop online, dove è possibile acquistare i biglietti Monte Tamaro comodamente da casa e approfittare di sconti e offerte speciali
Benessere
Il portale è stato ideato con l’obiettivo di rendere più semplice la navigazione dell’utente e rispondere in modo ottimale alle sue aspettative, con contenuti chiari, informazioni facilmente reperibili e numerose fotografie, che permettono di immaginare le esperienze che si possono vivere all’interno della struttura
Benessere
Il concorso, oltre al riconoscimento europeo, ha indicato Splash e Spa Tamaro come migliore Day Spa e migliore Public Bath a livello svizzero