Cronaca
Dai colloqui sul futuro di Cipro alla visita del presidente cinese Xi Jinping. E poi il forum di Davos. Quanti impegni internazionali per la polizia cantonale
Si preannunciano due settimane di intensa attività per la Polizia Cantonale che collaborerà per garantire la sicurezza di importanti eventi di respiro internazionale
BELLINZONA - Si preannunciano due settimane di intensa attività per la Polizia Cantonale che collaborerà per garantire la sicurezza di importanti eventi di respiro internazionale.

A cominciare dai colloqui sul futuro di Cipro e altri eventi previsti in questi giorni a Ginevra. In quest'ambito la Polizia cantonale fornirà una quarantina di agenti, su richiesta delle autorità cantonali ginevrine, per garantirne la sicurezza.

Si passerà poi, sempre con una quarantina di agenti, ad appoggiare il dispositivo di sicurezza previsto nell'ambito della visita di Stato in Svizzera del presidente cinese Xi Jinping. Presidente che sarà accolto nel nostro paese il 15 gennaio quando si terranno i discorsi ufficiali e una cena di gala, mentre il giorno successivo sono in programma diversi colloqui. Al centro delle discussioni vi saranno commercio e finanza globale, protezione del clima e situazione in Medio Oriente.

Oltre a questi due impieghi, i l tradizionale appuntamento con il World Economic Forum (WEF) di Davos che, dal 17 al 20 gennaio, vedrà una sessantina di agenti del Corpo e un agente della Polizia comunale Ceresio Nord impiegati per la sicurezza dell'importante avvenimento mondiale. Nei prossimi giorni, gli agenti ticinesi saranno infatti stazionati nella cittadina grigionese garantendo attività di protezione a persone e strutture in collaborazione con le locali forze di sicurezza. Fra le varie missioni, i nostri agenti saranno in particolare chiamati a garantire la protezione dell'eliporto di Davos, la protezione di edifici sensibili e la scorta ravvicinata delle numerose personalità presenti.

Pubblicato il 11.01.2017 10:39

Guarda anche
Cronaca
Sul posto sono intervenuti agenti della Polizia cantonale, gli uomini del SAS, i soccorritori del Salva e della Rega che non hanno potuto far altro che constatare la morte dei due canyonisti. Per prestare sostegno psicologico agli altri membri del gruppo è stato richiesto l'intervento del Care Team Ticino
Cronaca
Il direttore de 'La Croce Quotidiano' se la prende con il candidato alle presidenziali francesi e con i vegani: "Si chiedono se si può mettere o no il topicida, una roba totalmente folle. Se cominciamo a nutrire i sorci abbiamo ucciso l’umanità”
Cronaca
La somiglianza tra il killer serbo, l’uomo più ricercato in Italia, che da settimane riesce a sfuggire all’imponente caccia all’uomo messa in campo da polizia, carabinieri ed esercito, e il bandito di Stabio, è vaga. Ma ‘Chi l’ha visto?’ ha giocato la carta…
Cronaca
La Procura scrive di aver "preso atto con preoccupazione di quanto stanno riferendo al riguardo i media. Essi sono naturalmente liberi di pubblicare quel che desiderano, ma pare opportuno precisare all'opinione pubblica che esistono dei precisi vincoli legati al segreto istruttorio, e che inoltre certe disordinate notizie possono ledere l'inchiesta in corso"