Cronaca
Il Centro di dialettologia assume un collaboratore scientifico torinese e nel Dipartimento cultura c'è maretta... Ironia della sorte, ha tenuto un seminario sul termine 'badìn'. Ma con 'Prima i nostri' almeno nella pubblica amministrazione come la mettiamo?
La segnalazione, circostanziata, ci giunge da persona nota e bene informata, che si chiede se non c'erano profili corrispondenti tra i giovani laureati ticinesi
BELLINZONA – C’è un po’ di maretta all’interno del Dipartimento cultura per l’assunzione di un collaboratore scientifico al Centro di dialettologia diretto da Franco Lurà. Ci limitiamo a registrare la segnalazione che ci giunge da persona nota e bene informata, ma che ovviamente chiede l’anonimato, la quale si domanda se era proprio necessario assumere a tempo parziale un giovane proveniente da Torino e se non ci fossero profili corrispondenti tra i neolaureati ticinesi.

Senza voler seguire assolutamente l’onda populista non possiamo trascurare il chiaro voto popolare in favore dell’iniziativa Prima i nostri e le discussionipolitiche che ne sono seguite.

Il giovane in questione, di cui omettiamo il nome per sua tutela, è stato assunto lo scorso anno, non è noto se prima o dopo il voto popolare del 25 settembre, ma indipendentemente da questo, sensibilità vorrebbe che...
Non mettiamo in dubbio le sue qualifiche e le sue capacità, ma i segnali popolari vanno ascoltati. Ironia della sorte, nell’ottobre scorso il giovane collaboratore ha tenuto insieme al direttore un seminario filologico su due termini dialettali molto usati in Ticino, soprattutto il primo: ‘badìn’ e ‘maiacrauti’






Pubblicato il 11.01.2017 22:25

Guarda anche
Cronaca
Sono previste precipitazioni intense durante la notte e fino a domattina. La Polizia ha diramato un allarme meteo, raccomandando prudenza. Si temono frane, allagamenti e piene dei corsi d’acqua, in particolare nelle valli
Cronaca
Le zone maggiormente colpite saranno la valle Maggia, la valle Verzasca, la valle Leventina e la valle di Blenio, con una fase più intensa dei temporali tra le 23.00 di questa sera e le 12.00 di domani mattina
Cronaca
Merzari dopo il nostro articolo: "Come associazione Buskers vogliamo assolutamente collaborare con giovani ticinesi. Capisco il discorso di coloro che vi hanno segnalato il caso, e lo posso condividere sul principio. Ma ribadisco: vogliamo dare lavoro ai giovani di Lugano. Credo anch’io molto nei talenti ticinesi…”
Cronaca
Sicuramente ci sarà il solito ‘buon motivo’ a sostegno della scelta di puntare sulla Colla Collective… Come ci furono buoni motivi in occasione delle feste di Natale a Bellinzona, altro caso simile che fece scalpore. Ma, sinceramente, dei soliti buoni motivi non ce ne frega più nulla. Ci limitiamo a riferire la delusione di chi ci scrive. Poi, veda chi deve vedere…