Cronaca
Le fantastiche immagini mozzafiato del 'bel Danubio blu' ricoperto dal ghiaccio. Un video girato con un drone mostra il secondo fiume più lungo d'Europa stretto nella morsa del gelo
Le autorità fluviali hanno vietato il traffico sul fiume e le navi in transito dovranno ormeggiare nel porto più vicino, perché il ghiaccio galleggiante crea seri rischi per la navigazione
BUDAPEST - Le gelide temperature dei giorni scorsi, che a Budapest, in Ungheria, hanno fatto scendere il termometro fino a meno 18 gradi, hanno ghiacciato il ‘bel Danubio blu’, che con suoi quasi 2'900 chilometri è il secondo fiume più lungo d’Europa.

Le autorità fluviali hanno vietato il traffico sul fiume e le navi in transito dovranno ormeggiare nel porto più vicino, perché il ghiaccio galleggiante crea seri rischi per la navigazione. A Vidin la copertura ghiacciata del Danubio ha superato l’80 per cento e nei prossimi giorni la situazione potrebbe peggiorare. Ma al di là dei disagi, le immagini realizzate con un drone dall’agenzia FlyingEyes Media sono davvero fantastiche!



Pubblicato il 13.01.2017 12:12

Guarda anche
Cronaca
Il giovane attore - in carcere per aver travolto e ucciso una donna con l'auto - racconta la sua versione dei fatti e chiede perdono. Rischia almeno cinque anni di prigione per essersi messo alla guida sotto l'effetto di stupefacenti e senza patente: "Ora sono in crisi d’astinenza, ma è giusto così, è giusto che soffra”.
Cronaca
Il Consigliere di Stato leghista, un anno dopo, ha concesso al macellaio bellinzonese una nuovo match: "Stavolta ha vinto lui meritatamente"
Cronaca
La notizia è arrivata ormai in tarda serata dopo che nel triangolo tra via Sorengo , via Basilea e Piazzale Besso si sono vissute ore di tensione. LE FOTO DALLA ZONA ISOLATA
Cronaca
Le parole pesanti come macigni della ragazza che racconta come la madre fosse da tempo vessata dal 54enne che l'ha uccisa: su di lui anche un ingiunzione per non avvicinarsi alla donna. "Non parlo per me, io una madre non l’ho più, ma per gli altri. Non voglio che qualcuno perda i propri cari perché nessuno è stato capace di proteggere chi è vittima di minacce"