Politica e Potere
Scritte antileghiste al Mercato coperto di Giubiasco dove oggi è in programma la festa del Movimento: "Stop Lega" e "Gobbi boia". Via Monte Boglia: "Non ci lasciamo intimidire"
Sui muri e sulle ventrate del Mercato, che oggi ospita la festa della Lega a sostegno dei candidati alle elezioni di Bellinzona, Paradiso e Riviera, sono comparse nella notte alcune scritte contro il movimento
Foto: TiPress/Samuel Golay
GIUBIASCO - Sui muri e sulle ventrate del Mercato coperto di Giubiasco, che oggi ospita la festa della Lega a sostegno dei candidati alle elezioni di Bellinzona, Paradiso e Riviera, sono comparse nella notte alcune scritte contro il movimento di via Monte Boglia. Ignoti sprayer hanno lasciato messaggi intimidatori: "Stop Lega" e "Gobbi boia" rivolto al ministro delle istituzioni. La risposta della Lega: "Non ci lasciamo certo intimidire".

Pubblicato il 05.03.2017 12:46

Guarda anche
Politica e Potere
Il presidente del PLR sui candidati romandi in lizza per il Consiglio Federale: "La prossima volta non vengano a dirci che si sono candidati perché il Ticino ha proposto solo una candidatura"
Politica e Potere
Il Consigliere Nazionale leghista punge il PPD: "Un partito basato (a suo dire) sul "referente cristiano" dovrebbe forse porsi qualche domandina supplementare prima di presentare certe candidature"
Politica e Potere
Presa di posizione congiunta degli ecologisti e del sindacato: " In Ticino non vi è più posto per chi specula sull’offerta di lavoratori d’oltre forntiera assunti a salari lombardi e non c’è più spazio per la bulimia di traffico e l’invasione di capannoni"
Politica e Potere
Il vicepresidente dell'UDC si esprime sulla vicenda che tanto sta facendo discutere in queste ore: "Dimostra palesemente che abbiamo un serio problema con l'integralismo islamico anche in Ticino e che non è facilmente rintracciabile"