Pane e vino
Mendrisio, all'Atenaeo del Vino ti porti a casa il ristorante... Il locale inaugura un servizio di piatti d'asporto di alta qualità. Mirko Rainer: "Una proposta per chi, con la vita frenetica di oggi, non riesce a dedicarsi alla spesa e alla preparazione di un buon piatto..."
Beef Steak Tartare tagliata al coltello, filetti di manzo, selezioni di culatello, prosciutto crudo e formaggi, insalate di calamaretti, primi piatti di pasta o risotti, sformatini di verdure… sono solo alcune delle prelibatezze che il cliente potrà togliersi lo sfizio di mangiare in ufficio per un pranzo veloce o a casa propria per una cena intima in famiglia
MENDRISIO - Sempre attento al benessere, alle esigenze e ai cambiamenti di abitudini del cliente di oggi, il Ristorante Atenaeo del vino di Mendrisio amplia e arricchisce la sua offerta, proponendo la possibilità di usufruire di un servizio di asporto di alta qualità. Il cliente, infatti, potrà scegliere le pietanze direttamente dalla carta del ristorante, godendo così di piatti sempre freschi e gustosi preparati al momento dalla cucina dell’Atenaeo del vino. È proprio lo chef Luigi Aceto con il suo team a garantire che l’asporto rispecchi la medesima qualità, freschezza e cura di preparazione offerta al tavolo dell’Atenaeo.

“Teniamo molto che le proposte culinarie dell’asporto seguano i cambiamenti del nostro menu, sempre improntato sulla stagionalità delle materie prime e sull’attenzione alla loro selezione e provenienza”, afferma Mirko Rainer, gerente dell’Atenaeo del vino.

Tutte le pietanze vengono fornite in appositi contenitori che si prestano sia per essere usati direttamente come piatti dai quali mangiare, sia per permettere la rigenerazione dell’alimento in un forno tradizionale o in un microonde.

Beef Steak Tartare tagliata al coltello, filetti di manzo, selezioni di culatello, prosciutto crudo e formaggi, insalate di calamaretti, primi piatti di pasta o risotti, sformatini di verdure… sono solo alcune delle prelibatezze che il cliente potrà togliersi lo sfizio di mangiare in ufficio per un pranzo veloce o a casa propria per una cena intima in famiglia dopo una giornata di lavoro.

“Pur credendo molto nell’importanza di prendersi il giusto spazio e tempo per vivere l’esperienza del mangiare e bere bene - conclude Rainer -, vogliamo dare la possibilità anche a coloro che, con la vita di oggi così frenetica, non riescono a dedicarsi alla spesa e alla preparazione di un buon piatto, di non rinunciare alla sana e buona cucina anche nei momenti dove di tempo proprio non ce n’è”.







Pubblicato il 12.05.2017 16:01

Guarda anche
Pane e vino
Nonostante la pioggia, oltre 3mila persone hanno partecipato alla quarta edizione del “Festival del risotto” organizzato venerdì 15 e sabato 16 settembre in Piazza Grande a Locarno da GastroLagoMaggiore e Valli con il patrocinio di Ticino a Tavola
Pane e vino
Facendo vivere la passione per l’antica arte del Sabrage che contraddistingue l’Atenaeo del vino, si aprono i festeggiamenti venerdì 22 settembre dalle 18.00 con l’attività Sciabola lo Champagne
Pane e vino
L'evento si concluderà il 17 settembre. E il 15 e 16 a Locarno si terranno i campionati ticinesi per chef e gruppi di carnevale e associazioni. Ecco tutte le informazioni e le ricette: dal risotto alla birra a quello con tartufo bianco e cioccolato
Pane e vino
Mendrisio, ecco la nuova Sagra del Borgo: "Non dico che abbiamo dato vita al miglior progetto possibile. Dico solo che abbiamo cercato di avvicinarci a un ideale che condividiamo: il desiderio di contribuire alla valorizzazione della tradizione, delle corti, e dei prodotti locali"