Cronaca
È morto Claudio Generali. Uno dei personaggi che più hanno segnato la politica e l'economia ticinese degli ultimi decenni. È stato ministro, ha guidato la Banca del Gottardo e per quindici anni è stato presidente della CORSI. Aveva 74 anni
“Mi sono messo a disposizione della politica perché avevo maturato una certa indignazione di cittadino per come erano stati gestiti in quegli anni le finanze”, disse qualche anno dopo
È stato consigliere di Stato, direttore del Dipartimento finanze, ha poi lasciato il Governo per assumere la guida della Banca del Gottardo… In seguito è stato presidente della CORSI. Un personaggio che ha segnato profondamente la storia politica ed economica del Ticino. Claudio Generali è morto oggi, dopo lunga malattia, all'età di 74 anni.
Era nato a Sorengo il 17 gennaio del 1943. Dopo il liceo frequentò l’Università di Ginevra laureandosi in economia politica. Poi lavorò nel settore bancario, prima all’UBS e poi alla Banca dello Stato. Nel 1983 fu eletto in Governo.
“Mi sono messo a disposizione della politica perché avevo maturato una certa indignazione di cittadino per come erano stati gestiti in quegli anni le finanze”, disse qualche anno dopo, come riporta il sito della RSI.
Dal 1990 tornò al mondo bancario assumendo la presidenza della Gottardo. Il 10 gennaio del 1994 fu vittima di un grave fatto di sangue: venne ferito al ventre da un ex collaboratore della Banca. La carriera di Generali proseguì alla Gottardo sino al 2005.
Per quindici anni è stato presidente della Società cooperativa per la Radiotelevisione svizzera di Lingua italiana, la CORSI.
“Tutto mi ha dato soddisfazione – disse in un’intervista alla RSI – però considero che il punto massimo dal profilo spirituale e morale è stata la politica”.




Pubblicato il 19.05.2017 16:03

Guarda anche
Cronaca
Gli inquirenti: occorrerà pure stabilire l'influenza su quanto accaduto del consumo di bevande alcoliche. L'inchiesta è coordinata dal Procuratore pubblico Paolo Bordoli.
Cronaca
L'operazione è stata effettuata in collaborazione con la Polizia della città di Bellinzona, la Polizia della città di Locarno e la Polizia comunale Muralto-Minusio
Cronaca
Velocità eccessiva. È il verdetto deI perito nominato dal Ministero pubblico per ricostruire la dinamica del grave incidente avvenuto il 12 luglio a Caslano. L'investitore 28enne è accusato di lesioni colpose gravi e altri reati
Cronaca
Il tema di Matrix, ieri sera su Canale 5, era lo stupro e il coraggio o la paura di denunciarlo. E in studio c’era anche la giornalista ticinese Natascha Lusenti, 46 anni, autrice e conduttrice televisiva, che in passato ha lavorato al Giornale del Popolo. GUARDA IL VIDEO