Oltre l'economia
Luca Albertoni: "Muratore, elettricista, lattoniere, falegname, piastrellista, panettiere... Più che artigiani, esperti specializzati. Attenzione alle professioni sottovalutate"
Il direttore della Camera di commercio: "Ogni ramo economico contribuisce a suo modo al benessere generale. Uno a volte negletto e poco considerato è quello dell’edilizia dell’artigianato, attività storiche della nostra realtà economica, ma le cui professioni non sempre godono della giusta considerazione sociale"
di Luca Albertoni *

Il centesimo anniversario della nascita della Camera di commercio, dell’industria, dell’artigianato e dei servizi del cantone Ticino è un’occasione importante per ribadire il valore del nostro tessuto economico, molto diversificato e composto da innumerevoli realtà dinamiche e interessanti, checché ne dicano coloro che si ostinano a parlare di economia a basso valore aggiunto e debole.

Non si spiegherebbe altrimenti l’andamento economico cantonale di segno positivo malgrado tre grandi crisi nello spazio di pochi anni (crisi finanziaria nel 2008 e crisi dovute al franco forte risp. all’euro debole nel 2011 e nel 2015). Ogni ramo economico contribuisce a suo modo al benessere generale. Uno a volte negletto e poco considerato è quello dell’edilizia dell’artigianato, attività storiche della nostra realtà economica, ma le cui professioni non sempre godono della giusta considerazione sociale.

Nell’immaginario collettivo infatti i mestieri legati a questi rami economici non vengono sempre percepiti per il loro giusto valore. Il muratore, l’elettricista, il lattoniere, il falegname, il piastrellista, il panettiere ecc. sono troppo spesso a torto considerate attività meno qualificate di altre. Al di là del valore intrinseco del lavoro definito “manuale”, l’evoluzione delle professioni artigianali è stata impressionante in termini di necessità di conoscenze specifiche e sempre più variegate. Si parla molto ad esempio della trasformazione digitale, pensando erroneamente che sia roba riservata magari alla NASA… continua a leggere 

Pubblicato il 30.06.2017 16:15

Guarda anche
Oltre l'economia
Continua il viaggio all’interno dei vari settori dell’economia ticinese nel quadro dei 100 anni della Camera di commercio. Questa volta l’attenzione è dedicata ai servizi
Oltre l'economia
"Si sa che lo sconosciuto spesso fa paura. Reazione umanamente comprensibile e che non deve essere stigmatizzata, ma è al contempo importante non trascurare taluni fatti, indispensabili per evitare di prendere decisioni, soprattutto di ordine politico, avventate perché dettate più dai timori che da una valutazione oggettiva"
Oltre l'economia
Il direttore della Camera di commercio: "Il settore del commercio al dettaglio, spesso considerato anello debole dell’economia e con poche ricadute sul territorio, conta circa 3’700 aziende, impiegando 12'000 persone. E le relative imprese versano 38 milioni di franchi di imposte. Le imposte pagate dagli impiegati ammontano a oltre 46 milioni di franchi"
Oltre l'economia
La responsabilità sociale delle imprese è un concetto ampio che integra anche aspetti economici ed ambientali. Tre rappresentanti dei settori fashion, alimentare e dell’analisi ambientale hanno esposto le loro strategie per mantenere un equilibrio tra tali esigenze...