Pane e vino
Quando il sole si abbassa sui monti del Malcantone si passa dall’asciugamano ai divani sotto il pergolato. Metti una sera al Lido di Caslano tra un Monkey e tonica preparato dal patron Raffaele Gianola e i club sandwich dello chef Stefano Riva...
Stefano vanta un notevole ‘pedigree’ culinario: dopo l’apprendistato al Principe Leopoldo ha lavorato in un ristorante stellato di Neuchatel, poi all’Ascovilla di Ascona, al Kulm di St. Moritz e alla Locanda Orico. Da 5 anni gestisce il ristorante Arcobaleno a Caslano e di tanto in tanto cucina al Lido. Come venerdì prossimo...
CASLANO – Il Lido di Caslano non è un semplice lido. È una roba a metà tra un lido e un posto dove si fa festa. In riva al lago. Quando il sole si abbassa sui monti del Malcantone si passa dall’asciugamano ai divani sotto il pergolato, tra birre, bollicine, vini di spessore, cocktail o un buon ‘Monkey’ con la tonica giusta. Oltre alla griglia, sempre accesa, di tanto in tanto il patron del Lido, Raffaele Gianola, propone serate a tema ‘Club Sandwich’.

I ‘panozzi’ tostati, farciti di leccornie che si amalgamano esplodendo in un gusto equilibrato e mai esagerato, sono preparati con cura e dedizione dallo chef Stefano Riva, che da 5 anni gestisce il ristorante Arcobaleno, in via Stazione a Caslano, e che ogni due o tre settimane lascia la sua cucina e si piazza dietro il bancone del Lido. Prossimo appuntamento, venerdì 14 luglio, dalle 19.

Stefano, che ha 37 anni, vanta un notevole ‘pedigree’ culinario: dopo l’apprendistato al Principe Leopoldo ha lavorato in un ristorante stellato di Neuchatel, poi all’Ascovilla di Ascona, al Kulm di St. Moritz e due anni alla Locanda Orico di Bellinzona, con Lorenzo Albrici. È stato anche cuoco militare a Isone, responsabile del centro sussistenza.

Dopo aver terminato la scuola di esercente ha preso l’Arcobaleno, dove, racconta, propone una cucina nostrana ma creativa: risotti, carni, pesce di lago, pasta fatta in casa, selvaggina in autunno… Quest’anno ha lanciato, tra le altre innovazioni, il carpaccio di brasato. E l’esperienza e la passione di Riva si avvertono anche nei club sandwich del Lido.

emmebi


Pubblicato il 12.07.2017 11:08

Guarda anche
Pane e vino
Nonostante la pioggia, oltre 3mila persone hanno partecipato alla quarta edizione del “Festival del risotto” organizzato venerdì 15 e sabato 16 settembre in Piazza Grande a Locarno da GastroLagoMaggiore e Valli con il patrocinio di Ticino a Tavola
Pane e vino
Facendo vivere la passione per l’antica arte del Sabrage che contraddistingue l’Atenaeo del vino, si aprono i festeggiamenti venerdì 22 settembre dalle 18.00 con l’attività Sciabola lo Champagne
Pane e vino
L'evento si concluderà il 17 settembre. E il 15 e 16 a Locarno si terranno i campionati ticinesi per chef e gruppi di carnevale e associazioni. Ecco tutte le informazioni e le ricette: dal risotto alla birra a quello con tartufo bianco e cioccolato
Pane e vino
Mendrisio, ecco la nuova Sagra del Borgo: "Non dico che abbiamo dato vita al miglior progetto possibile. Dico solo che abbiamo cercato di avvicinarci a un ideale che condividiamo: il desiderio di contribuire alla valorizzazione della tradizione, delle corti, e dei prodotti locali"