Cronaca
Un poliziotto commenta su Facebook la scena di un extracomunitario in bici sulla Torino-Bardonecchia: "Ecco come finirà l'Italia, tutti su una Graziella in autostrada, a comandare". E spara sulla presidente della Camera, Laura Boldrini: "A voi che l'amate e avete voluto questa gente di m...". Sospeso dal servizio Video
Il poliziotto stava seguendo un extracomunitario sorpreso in bicicletta sull’autostrada Torino-Bardonecchia. È stato immediatamente sospeso dal servizio
TORINO - È stato sospeso dal servizio l’agente della polizia stradale che ha postato su Facebook un video in cui si lascia andare a commenti pesanti sulla presidente della Camera Laura Boldrini. Il poliziotto stava seguendo un extracomunitario sorpreso in bicicletta sull’autostrada Torino-Bardonecchia, “in Graziella in autostrada, a comandare”. Ecco le risorse della Boldrini, dice, ecco come finirà l’Italia. “Voi che amate la Boldrini, voi che avete voluto questa gente di merda (in uno dei video l’audio è oscurato)…”.



Nel riguardi del poliziotto è stato avviato un procedimento disciplinare.



Pubblicato il 22.07.2017 12:37

Guarda anche
Cronaca
L’ambasciata, fa sapere l’ambasciatore, Hein Walker-Nederkoorn, “nel senso di un gesto umanitario, in collaborazione con la Segreteria di Stato della migrazione, ha deciso di facilitare il viaggio in Svizzera della famiglia”. Arriveranno la moglie, un fratello e le figlie, di 16 e 20 anni
Cronaca
Il presidente di Gastroticino ci scrive: "Questa "terrazza ticinese" era arredata con poster ufficiali di Ticino Turismo e all’interno dello stand campeggiava anche il marchio VITI, con tanto di boccalini rossoblù! Ma al posto del vino ticinese servivano Merlot del veneto......"
Cronaca
Il passaggio di proprietà è stato deciso di comune accordo, in seguito alla volontà reciproca di permettere al Management operativo di raggiungere la quasi totalità delle partecipazioni di EVENTMORE. È inoltre frutto della consapevolezza che le piccole-medie imprese devono costantemente rivedere i processi strategici
Cronaca
La showgirl senza freni sullo scandalo sessuale che ha travolto Hollywood: "Una può sottrarsi tranquillamente alle proposte indecenti. Con me ci provò un regista italiano molto famoso: si presentò con un perizoma rosso....Trovo osceno che tutte le attrici in blocco abbiano denunciato Weinstein. E’ uno schifo, una vergogna…"