Bar Sport
Più che la sfida del secolo, il pacco del secolo. La gara-truffa tra il grande squalo bianco e il pluricampione olimpico Michael Phelps scatena la delusione dei telespettatori  Video
Dopo che i promotori dell'evento di Discovery Channel avevano annunciato per settimane “un avvenimento di portata così monumentale", ecco che cosa è successo....GUARDA IL VIDEO
CAPE TOWN - Più che la sfida del secolo, il pacco del secolo. Ha generato una profonda delusione l’attesissimo programma che prometteva le riprese della storica gara tra il grande squalo bianco e lo squalo delle piscine, il pluricampione olimpico Michael Phelps.

 

Una delusione dovuta anche all’imponente campagna pubblicitaria dell’evento da parte di Discovery Channel, promotore della sfida, che annunciava “un avvenimento di portata così monumentale che nessuno l' ha mai tentato prima”. La gara, per l’appunto, nelle acque del mare del Sudafrica tra il grande predatore e il campionissimo.

 

Il confronto, in effetti, c’è stato ma soltanto virtualmente. Phelps e lo squalo hanno infatti “gareggiato” separatamente. E solo il montaggio delle immagini ha messo fianco a fianco i due protagonisti. Tanto che molti telespettatori hanno parlato di sfida-truffa.

 

Secondo le ricostruzioni riportate dalla stampa sarebbe stato proprio Phelps a tirarsi indietro all’ultimo momento. Una tesi avvalorata implicitamente anche dallo stesso campione: “Rispondo alla domanda che penso tutti si siano fatti in queste settimane: non siamo stati in acqua nello stesso momento. Sono rimasto al sicuro perché questa era la mia priorità numero 1. E' stata comunque dura per la bassa temperatura dell' acqua, 13 gradi”.

 

Ha vinto lo squalo, giusto per la cronaca…..



Pubblicato il 25.07.2017 10:40

Guarda anche
Bar Sport
Il presunto autore del furto, avvenuto martedì scorso a Biasca dopo la partita amichevole tra i Ticino Rockets e il Lugano, ha messo fine alla sua stupida bravata
Bar Sport
Secondo la ricostruzione del Club il furto è avvenuto dopo la partita amichevole di martedì sera a Biasca contro i Ticino Rockets. Il borsone è stato depositato da Lajunine nel pullman della squadra prima di recarsi a cena con la squadra. Ma all'arrivo alla Resega non c'era più
Bar Sport
È accaduto prima del gran premio di MotoGP disputato a Brno, in Repubblica Ceca. Protagonisti il campione italiano e la ministra delle Politiche Regionali del governo ceco Karla Slechtova. GUARDA IL VIDEO
Bar Sport
Dopo l'interruzione del match ieri sera a Cornaredo, il Lugano dovrà ricominciare daccapo la partita che a metà tempo stava vincendo contro il San Gallo. È assurdo. Un campionato professionistico che si disputa nel cuore dell’Europa, cioè nel regno dell’Uefa, non può affidare alla meteorologia i risultati