Bar Sport
Il fair play è un'altra roba... Erik Westrum in versione ultrà prima del derby Lugano-Ambrì si produce in un 'Bianconero di m..." al megafono. E un tifoso avversario lo 'pettina' su Facebook, facendo il contropelo anche al vicesindaco Michele Bertini e al sindacalista Enrico Borelli Video
Il campione di hockey statunitense, che la sera dopo è stato tra i protagonisti dei festeggiamenti dell’80esimo dell’Ambrì, in occasione della prima di campionato alla Valascia, si è lasciato prendere un po’ troppo dal cuore…
AMBRÌ – Non è stato certamente un ‘picco’ di eleganza e di fair play quello di Erik Westrum, vecchia gloria dell’Ambrì, prima del derby con il Lugano alla Resega di venerdì scorso. Il campione di hockey statunitense, che la sera dopo è stato tra i protagonisti dei festeggiamenti dell’80esimo dell’Ambrì, in occasione della prima di campionato alla Valascia, si è lasciato prendere un po’ troppo dal cuore… Un video pubblicato su youtube lo ritrae in versione ‘ultrà’ che grida al megafono “bianconero pezzo di m…”. Ci sta essere tifosi, ci sta giocare a fare l’ultrà, ma insomma, un po’ di contegno in pubblico i campioni dovrebbero sempre conservarlo anche quando hanno appeso i pattini al chiodo.

La performance di Westrum non è piaciuta a molti tifosi avversari. E un supporter bianconero l’ha ‘pettinato’ su Facebook, facendo il contropelo anche al vicesindaco Michele Bertini, di fede biancoblu, e al sindacalista Enrico Borelli…
Ecco il suo post: “Per chi ama tanto i derby ecco un bell’esempio di una città (vero onorevole Bertini?) che permette il corteo (traffico bloccato, torce, petardi, insulti) e l’ex giocatore Westrum che dà il meglio in sportività. Con tanto di fugace apparizione del dirigente Unia Borelli (che chiede pure l’applauso). Vomito…”.




Pubblicato il 11.09.2017 17:48

Guarda anche
Bar Sport
Pur ammettendo di aver esagerato ieri sera nel post partita, Costantin ha ribadito il suo risentimento per le opinioni critiche che l’ex CT aveva espresso negli scorsi giorni a mezzo stampa. Da qui la denuncia per diffamazione. Anche Fringer ha annunciato una querela contro il presidente del Sion
Bar Sport
Il presidente del Sion, come se nulla fosse, dopo aver malmenato l'ex CT della Nazionale si è presentato ai microfoni per spiegare il suo gesto: "Fringer ha scritto un articolo in cui mi ha criticato e maltrattato pesantemente... quindi sono andato a regolare i conti con lui”
Bar Sport
A quanto pare all’origine dell’inqualificabile gesto da parte del numero uno dei vallesani, ci sarebbero alcune tesi critiche che Fringer aveva espresso in settimana nei suoi confronti. IL VIDEO DELL'AGGRESSIONE
Bar Sport
In seguito all'elezione di David Lappartient alla presidenza dell’Unione ciclistica internazionale, Rocco Cattaneo è stato eletto oggi pomeriggio presidente della Federazione europea di ciclismo