Cronaca
Sul Verbano è 'allarme siluri'! Branchi di questo pesce predatore hanno abbandonato le rive e si sono spostati negli ultimi giorni in mezzo al lago, finendo nelle reti da coregone. Tutti esemplari tra i 7 e i 10 chili
Jeo Palmieri ne ha catturati 6 o 7 negli ultimi giorni
BRISSAGO – È il tempo dei siluri. Il temuto predatore dei laghi, che normalmente popola i grandi fiumi europei, torna a far parlare di sé. Negli ultimi giorni diversi esemplari di questo pesce hanno abbandonato le rive e le tane in cui vivono (in particolare nella zona tra Tenero e Magadino) e si sono spostati in mezzo al lago. Proprio in mezzo al lago, nelle acque antistanti Brissago, Joe Palmieri ne ha catturati 6 o 7 con le reti da coregone. Tutti pesci tra i 7 e i 10 chili (come quello nella foto).

Mentre sul versante italiano del Verbano grazie a una ‘pesca speciale’ messa in atto per tentare di disinfestare le acque, sono stati catturati in poche settimane 1'500 chili di siluri.

Se gli ultimi mesi sono stati segnati da eccezionali catture di trote lacustri, ora è dunque il tempo dei siluri. Pesci che anche in Ticino cominciano ad essere apprezzati a livello culinario: carne soda e con poche lische, dicono i ristoratori che li propongono. Il problema è capire però quale sarà nei prossimi anni l’impatto che la costante moltiplicazione di questo predatore avrà sugli equilibri della fauna ittica del Verbano. E forse, anche in Ticino bisognerebbe tentare di frenare questa colonizzazione.

emmebi





Pubblicato il 13.09.2017 09:53

Guarda anche
Cronaca
Il nuovo progetto, ancora in fase di definizione, sorgerà nell’area situata in prossimità delle strutture dello Splash&Spa e a due passi dalle principali arterie stradali. Previsto un investimento di decine di milioni
Cronaca
L'incidente è avvenuto alle 17.10. A causa dei rilievi in corso sono da prevedere dei disagi sia al traffico ferroviario come a quello stradale
Cronaca
Nespoli si trovava mercoledì sopra il nostro Cantone e l'Italia settentrionale. “Dopo molti passaggi nuvolosi... Il Lago di Como e quello di Lugano hanno finalmente smesso di nascondersi!”, ha commentato su Twitter
Cronaca
La Polizia cantonale comunica che questa mattina sull'autostrada sono avvenuti due distinti incidenti in territorio di Lodrino. Il primo è avvenuto poco prima delle 6.20 e ha visto coinvolte due vetture