Bar Sport
Il giallo rosa di Mario Balotelli. Si chiama Clelia e vive in Svizzera la misteriosa ragazza col pancione. Il calciatore ha pubblicato la foto della giovane sul suo Instagram. Ma resta il mistero: sarà di nuovo padre?
Il calciatore aveva pubblicato alcuni giorni fa sul suo profilo la foto del pancione di una donna in gravidanza. "Loading", recitava la didascalia, che però non rivelava l'identità della futura mamma, e neppure se quel bimbo in arrivo sia figlio suo… Oggi la rivista ‘Chi’ ha svelato il nome della ragazza
LUGANO - Si chiama Clelia, ha 26 anni, lavora in banca e vive in un luogo imprecisato della Svizzera. Forse in Ticino? Chi lo sa. Sia come sia, Clelia è protagonista del giallo-rosa lanciato da Mario Balotelli, 27 anni, sul suo profilo Instagram. Un giallo che ruota attorno alla presunta paternità del calciatore. Il calciatore aveva pubblicato alcuni giorni fa sul suo profilo la foto del pancione di una donna in gravidanza. "Loading", recitava la didascalia, che però non rivelava l'identità della futura mamma, e neppure se quel bimbo in arrivo sia figlio suo… Oggi la rivista ‘Chi’ ha svelato il nome della ragazza.

Il magazine diretto da Alfonso Signorini racconta che Clelia è di origine svizzera e che è al settimo mese di attesa. Raggiunta telefonicamente dai giornalisti di ‘Chi’, però, la giovane non ha voluto rivelare se il bambino che porta in grembo è frutto dell'amore per l'attaccante del Nizza.

Se i sospetti della cronaca rosa trovassero conferme, per Balotelli si tratterebbe del secondo figlio dopo Pia, nata quattro anni fa dalla storia con la showgirl napoletana Raffaella Fico.


Pubblicato il 13.09.2017 13:43

Guarda anche
Bar Sport
Pur ammettendo di aver esagerato ieri sera nel post partita, Costantin ha ribadito il suo risentimento per le opinioni critiche che l’ex CT aveva espresso negli scorsi giorni a mezzo stampa. Da qui la denuncia per diffamazione. Anche Fringer ha annunciato una querela contro il presidente del Sion
Bar Sport
Il presidente del Sion, come se nulla fosse, dopo aver malmenato l'ex CT della Nazionale si è presentato ai microfoni per spiegare il suo gesto: "Fringer ha scritto un articolo in cui mi ha criticato e maltrattato pesantemente... quindi sono andato a regolare i conti con lui”
Bar Sport
A quanto pare all’origine dell’inqualificabile gesto da parte del numero uno dei vallesani, ci sarebbero alcune tesi critiche che Fringer aveva espresso in settimana nei suoi confronti. IL VIDEO DELL'AGGRESSIONE
Bar Sport
In seguito all'elezione di David Lappartient alla presidenza dell’Unione ciclistica internazionale, Rocco Cattaneo è stato eletto oggi pomeriggio presidente della Federazione europea di ciclismo