Pane e vino
Rassegna gastronomica del Mendrisiotto, le proposte dell'Atenaeo del Vino: dallo Chateaubriand di manzo con salsa bernese alla lombatina di cerbiatto. E per chi ama i sapori di mare c'è il guazzetto di code di gamberi reali
Il gerente Mirko Rainer: “Siamo felici di dare il benvenuto all’autunno e a questa edizione della Rassegna Gastronomica con tre piatti interamente realizzati con materie prime di altissima qualità"
MENDRISIO - In occasione della 54a edizione della Rassegna Gastronomica del Mendrisiotto e Basso Ceresio, iniziata il 1° ottobre e che si protrarrà fino al 5 novembre, il ristorante Atenaeo del vino di Mendrisio presenta tre proposte culinarie. Proposte che rispecchiano una continua cura nella ricerca di sapori autentici e genuini.

A grande richiesta ritorna uno dei piatti storici della sua tradizione gastronomica: il famoso Chateaubriand di manzo con salsa bernese, patate al rosmarino e verdure alla griglia. Ben 500 grammi di manzo cotti sul grill rovente del Big Green Egg e poi flambati e tagliati direttamente in sala davanti ai commensali.

In linea con le atmosfere autunnali, continua poi l’offerta culinaria con un tenerissimo Cuore di lombatina di cerbiatto cotto al punto rosa e profumato al Gin Bisbino, adagiato su una salsa di mirtilli rossi e polenta del Mulino di Bruzella.

Non manca, infine, una proposta tutta dedicata agli amanti dei sapori di mare: Guazzetto di code di gamberi reali preparato alla mazarese e servito nella tipica cocotte di ghisa, il tutto accompagnato da crostoncini di pane di semola e origano.

“Siamo felici di dare il benvenuto all’autunno e a questa edizione della Rassegna Gastronomica con tre piatti interamente realizzati con materie prime di altissima qualità, la cui freschezza è costantemente garantita dall’ottima collaborazione con i nostri fornitori locali”, afferma Mirko Rainer, gerente dell’Atenaeo.




Pubblicato il 03.10.2017 17:31

Guarda anche
Pane e vino
“Dopo l’esperienza dei primi due anni abbiamo tentato di fare ancora meglio selezionando un’accurata gamma di nuove birre premium dalla Svizzera e da tutto il mondo”, spiega il direttore dell’azienda di bibite, Lele Coduri
Pane e vino
Tre serate all’insegna della birra e delle atomosfere bavaresi: da giovedì 19 a sabato 21 ottobre. E per il patron, Bruno D’Addazio, si tratta della FESTA tutta in maiuscolo. Insomma, uno degli eventi più belli, se non il più bello, del suo Lungolago
Pane e vino
Il presidente della Rassegna, Antonio Florini spiega che prodotti di quella marca vengono venduti anche in Ticino, ma non del tipo scelto dagli organizzatori. E che, comunque, i piattini in omaggio sono una goccia nel mare di una manifestazione che genera un indotto di 1 milione e mezzo di franchi. E che per il settore rappresenta una boccata d’ossigeno. Tutto giusto e tutto vero. Ma…
Pane e vino
Più che una rassegna gastronomica è un evento settimanale che da qualche tempo è entrato nell’agenda della ‘Fattoria’ e resterà in calendario ogni giovedì fino a dicembre. Lo chef, Fabrizio Fontana, propone tre variazioni, da declinare in menu o in singole portate