Politica e Potere
"Aeroporto Lugano Agno: usti che pagüra es bachetat!". L'UDC di Lugano replica alle bordate di Karin Valenzano Rossi sulla madre di tutte le interrogazioni con le 101 domande
Nota della sezione democerntrista: "Abbiamo a cuore questo aeroporto e per questo prima di votare crediti milionari desidereremmo capire se altri sono sulla stessa frequenza d’onda o si fermano puramente a meri giochi partitici e a spartizioni di poltroncine considerate marketing pure queste o ci sbagliamo Valenzano?"
. © Ti-Press / Samuel Golay
Di Tiziano Galeazzi e Simona Sassi*

 

La Signora Valenzano, astro nascente del PLRT, dovrebbe a nostro avviso identificare meglio la sua parrocchia e dov’è dislocata, invece come di frequente dettare l’agenda politica anche agli altri partiti senza naturalmente mai ascoltar ragioni, battute e scherni sono infatti all’ordine del giorno ma per fortuna non tutti acconsentono di sottostare al suo regime poco democratico e forse nemmeno in parrocchia sua. La capogruppo non ha infatti considerato una possibile opposizione da un partito all’opposizione come il nostro, cosi come gli strumenti, a libera scelta dalla LOC, da utilizzare correttamente. (qualche lezioncina di civica non guasterebbe cara capogruppo)

 

Certamente ne avremmo parlato, e molto più che volentieri, nelle sedute da lei menzionate, se ne avessimo avuto la possibilità, invece di lasciar sottintendere che le trattative erano già state precedentemente discusse e concordate (naturalmente con pochi intimi, quelli che bastavano per far passare le nomine in Consiglio Comunale) in riferimento alle “poltroncine” della LASA: l’interrogazione inoltrata (forse 101 domande non basteranno nemmeno) vanno a evidenziare alcuni aspetti che a priori andavano già esaminati prima della fase d’allestimento del messaggio municipale dagli addetti ai lavori. Così come i partiti avrebbero dovuto chinarsi sulle problematiche e sugli sviluppi futuri. Pur essendo in pochi noi quest’estate ci siamo impegnati a capir meglio, tramite l’aiuto di esperti, il funzionamento di un aeroporto e tutto quanto gira attorno ad esso.

 

Abbiamo a cuore questo aeroporto e per questo prima di votare crediti milionari desidereremmo capire se altri sono sulla stessa frequenza d’onda o si fermano puramente a meri giochi partitici e a spartizioni di poltroncine considerate marketing pure queste o ci sbagliamo Valenzano?

 

*capogruppo e presidente sezione UDC Lugano



Pubblicato il 11.10.2017 15:52

Guarda anche
Politica e Potere
La GISO: "È giunto il momento di rinnovare il partito, a livello generazionale, ma soprattutto sul piano delle idee. Il PS si è pronunciato e dovrà ricordare la presa di posizione di questa Conferenza Cantonale durante le discussioni sulle liste per le prossime elezioni cantonali: da chi vogliamo essere rappresentati nelle istituzioni?"
Politica e Potere
La posizione del presidente Righini e dei giovani ha ottenuto la netta maggioranza dei delegati riniti a Camorino. Ben 95 i voti favorevoli, contro i soli 39 raccolti dalla “mozione Bertoli” che chiedeva di non schierare il partito in prima linea nella raccolta firme
Politica e Potere
Durissimo attacco dell'ex coordinatore della gioventù socialista Aramis Gianini al ministro Bertoli e alla parte del gruppo parlamentare che appoggia la riforma fiscosociale: "Nel mio quartiere, dove nessuno è Dottore in scienze politiche, ma a conti fatti nessuno è fesso, si ripete il mantra per cui quelli lì, i trafficoni della politichetta, fanno sempre quello che vogliono. E anche se non è vero per tutti, lo è per molti"
Politica e Potere
L'avvocato di Mendrisio: "La visita alla pista addobbata è un pretesto per uscire di casa, per “socializzare”, come si dice oggi, in una piazza che finalmente vive. Sono anni che vanamente chiedo ai politici di estendere il periodo in cui questa pista allieta l’inverno. Le mie richieste sono sempre cadute nel vuoto vuoi invocando il riscaldamento globale terrestre, oppure sommerse dal nuovo mantra del “ghé pü da danee”