Politica e Potere
"Ignazio, preparati ad usare la clava con l'Italia". Fabio Regazzi sbotta contro il Governo italiano e invita il nuovo ministro degli esteri Cassis ad utilizzare le maniere forti: "La pazienza si sta esaurendo"
Dopo che Angelino Alfano, in visita a Lugano, aveva annunciato come vicina la firma tra Svizzera e Italia sull'accordo fiscale, da Roma è arrivata la smentita. E il Conisgliere Nazionale PPD si scatena su Facebook: "Un teatrino davvero penoso che mina la già scarsa credibilità di cui gode oramai il Governo italiano"
© Ti-Press / Pablo Gianinazzi
di Fabio Regazzi*

 

Angelino Alfano, Ministro degli esteri italiano (quindi non il portinaio di Palazzo Chigi) viene in Svizzera a dichiarare che la firma dell’accordo sulla fiscalità dei frontalieri è imminente.

 

Passano alcuni giorni e Palazzo Chigi smentisce il proprio Ministro degli esteri. Un teatrino davvero penoso che mina la già scarsa credibilità di cui gode oramai il Governo italiano.

 

Credo che a questo punto sia venuto il momento di cambiare registro con chi si dimostra poco serio e del tutto inaffidabile.

 

Il nostro nuovo Ministro degli esteri Ignazio Cassis dovrà affrontare subito questa situazione preparandosi anche ad usare la clava se necessario. La pazienza si sta oramai esaurendo...


*Consigliere Nazionale PPD



Pubblicato il 12.10.2017 13:53

Guarda anche
Politica e Potere
Il vicepresidente del PPD, ospitato dalla Regione, affronta tutte le spine dello scandalo: "Come mai al momento è stata messa sotto inchiesta amministrativa solo la compagna di Dadò? Il cittadino comprenderà certamente che è il legame sentimentale tra lei e il presidente del Ppd l’ingrediente più succulento per fomentare artificiosamente lo scandalo politico"
Politica e Potere
L'ANALISI - Sul fronte mediatico, infine, prevale la linea fin qui portata avanti, seppur con accenti e modalità diverse, dalla Regione e dalla RSI. Con fiuto e bravura sono riusciti a dettare l’agenda alla politica. E se questo, per la politica, non è un complimento, lo è senza dubbio per quei giornalisti che attraverso il loro lavoro hanno saputo incidere sulle decisioni di Governo e Parlamento.
Politica e Potere
Della ricerca della verità, nuda e cruda, non importa più una beata mazza a nessuno. Perché una verità è già stata stabilita dalla folla con la bava alla bocca. Siamo nel giustizialismo più feroce e più irrazionale. Quindi, il più pericoloso
Politica e Potere
Il presidente dell'UDC ci scrive: "L'iniziativa Contro i giudici stranieri lanciata dall'UDC, dove prevale il diritto svizzero su quello internazionale, non piace all'UE. Dove sarebbe la novità?"