SUPSI Network
Dall'apprendistato di meccanico alla finanza (via Supsi). La storia di Danilo Antonino Giannone: "A causa di un grave incidente ho dovuto cambiare percorso"
Oggi Danilo ha appena concluso un Master in Philosophy, svolto come parte preliminare del Dottorato in Finance & Economentrics presso l’Università di Warwick
MANNO - Identikit: "Mi chiamo Danilo Antonino Giannone, ho 27 anni, di nazionalità Svizzera/Italiana. Ho conseguito un apprendistato come meccanico di automobili con specializzazione in veicoli pesanti, presso la Mercedes Benz SA a Riazzino. Inseguendo il desiderio di specializzarmi nel ramo della meccanica, come diagnostico, ho frequentato la maturità professionale tecnica a Locarno. Purtroppo durante l’anno di maturità ho subito un grave incidente, il quale non mi ha più permesso di proseguire nel mio ambito lavorativo, in quanto per detto contesto viene richiesto un ingente sforzo fisico.

 

Ho pertanto svolto uno stage presso un ufficio di brokeraggio assicurativo a Gordola, seguito da un’ulteriore stage nel ramo contabile, per poi partire alcuni mesi per un soggiorno linguistico/lavorativo in Australia. Al mio rientro mi sono nuovamente messo in gioco, frequentando un Bachelor in Economia Aziendale alla SUPSI con major in Banking & Finance. Durante il secondo anno sono passato da TP a PAP per poter implementare le nozioni teoriche apprese sino a quel momento, in una fiduciaria contabile del Locarnese. Al termine della triennale, motivato dalla passione per la finanza sono partito per Monaco (Germania) per conseguire un Master in Finanza presso International School of Management, parimenti alla certificazione Chartered Financial Analyst (CFA). In seguito sono partito per l’Inghilterra, all’Università di Lancaster, per l’ottenimento di un ulteriore master in Advanced Financial Analysis. Ho appena concluso un Master in Philosophy, svolto come parte preliminare del Dottorato in Finance & Economentrics presso l’Università di Warwick (UK)”.

 

Hai conseguito una Maturità professionale tecnica ed in seguito hai cambiato indirizzo iscrivendoti al Bachelor in Economia aziendale SUPSI, cosa ti ha portato a questo cambiamento?

“A seguito di una costrizione fisica, dettata da un incidente, mi sono purtroppo trovato a dover stravolgere tutti i programmi sino a lì pianificati. La passione per le materie quantitative e il desiderio di ampliare le mie conoscenze in un altro ambito hanno giocato un ruolo chiave nella scelta dell’indirizzo scolastico. Inoltre, le materie economiche, sarebbero state la mia seconda scelta, qualora la meccanica non si fosse rivelata una scelta ottimale”.

 

Come valuti la tua esperienza maturata in SUPSI?

“La SUPSI mi ha dato un alto contributo in termini di nozioni scolastiche, oltre che in termini di maturità caratteriale. Tali competenze mi hanno permesso di raggiungere molti obiettivi e sono sicuro che contribuiranno anche nell’affrontare, qualora si dovessero ripresentare in futuro, ulteriori difficoltà. In particolare, mi ha dato la possibilità di fare un’esperienza all’estero e quindi di conoscere ulteriori realtà, e inoltre a combinare un’esperienza professionale, senza dover rinunciare o prolungare il mio percorso Bachelor”.

 

Raccontaci un aneddoto che ricordi con piacere del tuo percorso di Bachelor.

“Sicuramente l’esperienza Erasmus è stata una tra le più belle che hanno caratterizzato il mio percorso di Bachelor. Sia per aver potuto conoscere un’ulteriore realtà accademica, ma come anche per l’esperienza unica che l’Erasmus permettere di vivere a migliaia di studenti ogni anno, ovvero sano divertimento in un ambiente multiculturale. Ma soprattutto l’esperienza più significativa è stata quella di ritirare quel pezzo di carta tanto ambito e sudato dopo tre anni, mi ha fatto capire che è solo questione di credere in ciò che si sta facendo. In quanto all’inizio sembra solamente un’utopia”.


Il tuo percorso di studi ti ha portato a vivere a Warwick in Inghilterra, dove stai seguendo il Dottorato (PHD) in (Finance & Econometrics). Visto il tuo indirizzo in ambito economico e la tua permanenza in terra britannica, cosa ne pensi della Brexit?

“I mercati hanno da subito registrato un incremento della volatilità, la sterlina ha perso immediatamente terreno contro le principali valute, andando così a impattare direttamente sull’ economia reale. La mancanza di elasticità dei prezzi di alcuni prodotti, ne hanno determinato la scomparsa dai scaffali dei supermercati. In ambito accademico, lo scenario è il medesimo. Il sistema delle tasse Universitarie inglesi potrebbe dettare una riduzione delle iscrizioni da parte di studenti europei, mentre il reparto di ricerca potrebbe subire una flessione, dovuto alla mancanza di alcuni fondi europei. Credo che questa situazione a lungo termine potrebbe mettere in ginocchio l’economia inglese, allorquando i politici Inglesi non implementeranno misure speciali e negozieranno con Bruxel in maniera ottimale. Purtroppo, il risultato delle votazioni appena avvenute non faciliteranno questa transazione, la quale ora più che mai, sembra dividere i politici sul miglior percorso da intraprendere. Ciò nonostante credo che questa nazione abbia le caratteristiche in entrambi i casi di uscire a testa alta da questa situazione”.



Pubblicato il 02.12.2017 10:45

Guarda anche
SUPSI Network
Laura Mozzetti, classe 1993, ha conseguito un Bachelor in Lavoro sociale SUPSI con approfondimento come assistente sociale e attualmente sta cercando un posto di lavoro che possa permetterle di sviluppare al meglio le competenze apprese durante il suo percorso accademico. E nel frattempo perfeziona il tedesco
SUPSI Network
Intervista a Laura Faoro, concertista (da solista e in ensemble) in festival nazionali e internazionali. E docente di flauto
SUPSI Network
Lukas Tiberio Klopfenstein, classe 1988, ha conseguito un Bachelor in Comunicazione visiva SUPSI nel 2012 e attualmente lavora come Digital Compositor presso Double Negative Vancouver (Canada), azienda leader nel campo degli effetti speciali. L'intervista: "Per me la SUPSI è stata fonte di incredibile ispirazione"
SUPSI Network
Alan Righetti, classe 1988, ha conseguito un Bachelor in Economia Aziendale e un Master in Business Administration SUPSI. È attivo nell’insegnamento, ricerca e Formazione continua al Dipartimento di Economia Aziendale, Sanità e Sociale, docente di gestione idea imprenditoriale e contabilità al Dipartimento Tecnologie Innovative (DTI) e alla Lugano Business School. E in parallelo prosegue gli studi
  • Le più lette