Il presidente dell'Ambrì fa il punto sullo stato dell'arte sulla vicenda che sta più a cuore ai tifosi dell'HCAP: "I 50 milioni dell'attuale progetto sono ancora tanti. Le prossime settimane ci diranno se il progetto è sostenibile finanziariamente, dunque se riusciamo a trovare i finanziamenti. Altrimenti...".
Il giocatore aveva problemi all’inguine ed è uscito dal campo, si è sdraiato, ha alzato la gamba e il resto è lì da vedere. VIDEO
Al nuovo DS è affidato in priorità il compito di rafforzare e ringiovanire progressivamente la Prima squadra, curandone la preparazione, la coesione e il radicamento regionale. Questo, facendo affidamento in particolare sui ragazzi provenienti dal settore giovanile HCAP e maturati nei Rockets
L'ANALISI - Come non sottoscrivere parola per parola le dichiarazioni dell'allenatore del Dortmund Thomas Tuchel, ieri sera, a fine partita: "Situazione assurda, nessuno ha chiesto il nostro parere, hanno deciso dalla Svizzera, come se ci avessero tirato contro una lattina di birra. La squadra avrebbe avuto bisogno di più giorni per riprendersi. Ci siamo sentiti obbligati. Oggi toccava a noi e basta"
Il giornalista e tifoso biancoblù Joe Pieracci scrive su Facebook una riflessione sul futuro dell'HCAP: "Vanno licenziati anche tutti e 5 gli stranieri. Poi via anche tutti gli svizzeri mediocri che si possono allontanare. E nel CdA ed in società devono entrare ex giocatori"
È fuor di dubbio che il buon Gary abbia come denominatore comune delle sue scelte la redditività. Quello che non fa guadagnare non gli interessa. Cinico? Forse, ma giustificabile, visto che dalla sua ascesa al potere, l’hockey in Canada e negli Stati Uniti ha guadagnato in visibilità ed è diventato una macchina da soldi che in proporzione può rivaleggiare con le consorelle Mlb (baseball). Nba (basket) e, soprattutto, Nfl (football americano)
“Per tre ore e 45 minuti di posteggio abbiamo dovuto pagare 11 franchi e 50 – racconta la persona, a noi nota, che ci chiama -. Mica in centro, mica al Motta o all’autosilo di piazza Castello! Nel posteggione di Cornaredo a Lugano, piena periferia! Avevamo quattro auto. Fate voi i conti..."
Fermiamoci un momento e riflettiamo, a mente fredda, ponendoci qualche domanda. Chi è la squadra più forte? L’Ambrì. Chi ha giocato un campionato su ritmi molto alti e ha perso molte partite di una rete o solo dopo i 60 minuti? L’Ambrì. Chi avrà avuto, al momento dell’inizio dello spareggio, una settimana di riposo? L’Ambrì...
Il Cda dopo la sconfitta di ieri in gara 2: "Sugli uomini che abbiamo dobbiamo e vogliamo contare, a loro chiediamo un ulteriore sforzo individuale e collettivo per uscire con disciplina e intelligenza dalla situazione attuale. Ciascuno assuma in prima persona le proprie responsabilità"
Video
L'ANALISI - Prima le manganellate mediatiche dell'allenatore contro la squadra e la gita in fabbrica. Oggi il presidente che demolisce il coach per la gestione dell'ultima settimana. E si parla di una possibile rottura imminente. C'è da augurarsi per la squadra e i suoi tifosi che la notte porti consiglio ai protagonisti
“Il mio credito – spiega Giò Beretta – è legato al soggiorno di alcuni giovani giocatori del Locarno che sono stati alloggiati, vitto compreso, alla Stella d’Italia in attesa che fosse trovato loro un appartamento"
In attesa dell’assemblea dell’Associazione Football Club Locarno, che si terrà martedì prossimo e si preannuncia caldissima, restano molti interrogativi sulla situazione debitoria della SA, la società anonima proprietaria del Club. E dunque sul futuro stesso del Locarno calcio
La nuova vertenza si innesta su un clima di guerra fredda tra attuale e vecchia proprietà, sfociato in un precetto da 2,5 milioni di Michele Nicora a Stefano Gilardi. E il 7 marzo è in agenda l'assemblea dell'Associazione che si preannuncia caldissima
Particolare attenzione, con la presentazione di un cortometraggio che ha messo in scena la quotidianità di un ragazzo della Sezione Giovanile, è stata dedicata alla Fondazione HC Lugano Academy, il cui scopo è la raccolta di fondi a favore dei giovani talenti che seguono una formazione sportiva e scolastico-professionale
Gallery
Il presidente dell'HCAP: "Adesso però non è tempo di processi o di analisi: l’urgenza è un’altra. Adesso è il momento di agire, di resistere, di risalire la china. Il pericolo è reale, e va affrontato con la massima determinazione e con l’unione di tutte le forze che credono nell’Ambrì, nella sua storia, nei suoi valori ormai rimasti quasi unici nel mondo dello sport moderno"
Partner dell'incontro era Maca Love, una bevanda che viene pubblicizzata come "il primo love drink" ideata da un 36enne di Bellinzona. Ecco, quindi, Siffredi alla Resega
Nella KHL ha guidato – fino a questa sera – l’HC Medvescak Zagreb. All’ultima Coppa Spengler è stato assistent coach del vittorioso Team Canada
La Società ha chiesto alla squadra di reagire immediatamente alla spirale negativa delle ultime partite, ripartendo con determinazione per affrontare con lo spirito giusto il finale di questa stagione. Al termine della stagione si farà una disamina molto severa di tutte le componenti dell’organizzazione
La partita era iniziata bene per Federer ma poi le cose sembrano mettersi male: lo svizzero è stato messo in difficoltà dal temibile servizio dell’avversario. Ma si è caparbiamente ripreso risalendo la china e conquistando una strepitosa vittoria nell'ultimo game
La posizione di assistant coach sarà ricoperta sino a fine campionato dal 44enne finlandese Jussi Silander
Il fantino ticinese sarà tra i protagonisti del concorso ippico internazionale in programma nel fine settimana e garantisce di essere pronto a dare il meglio di sè
Il francese Axel Carion e lo svedese Andreas Fabricius, due triaatleti impegnati ad attraversare il Sudamerica, hanno postato a fine dicembre sui social il curioso video