Il vicepresidente del PPD, ospitato dalla Regione, affronta tutte le spine dello scandalo: "Come mai al momento è stata messa sotto inchiesta amministrativa solo la compagna di Dadò? Il cittadino comprenderà certamente che è il legame sentimentale tra lei e il presidente del Ppd l’ingrediente più succulento per fomentare artificiosamente lo scandalo politico"
L'ANALISI - Sul fronte mediatico, infine, prevale la linea fin qui portata avanti, seppur con accenti e modalità diverse, dalla Regione e dalla RSI. Con fiuto e bravura sono riusciti a dettare l’agenda alla politica. E se questo, per la politica, non è un complimento, lo è senza dubbio per quei giornalisti che attraverso il loro lavoro hanno saputo incidere sulle decisioni di Governo e Parlamento.
Della ricerca della verità, nuda e cruda, non importa più una beata mazza a nessuno. Perché una verità è già stata stabilita dalla folla con la bava alla bocca. Siamo nel giustizialismo più feroce e più irrazionale. Quindi, il più pericoloso
Il presidente dell'UDC ci scrive: "L'iniziativa Contro i giudici stranieri lanciata dall'UDC, dove prevale il diritto svizzero su quello internazionale, non piace all'UE. Dove sarebbe la novità?"
Il Dipartimento federale dell'ambiente, dei trasporti, dell'energia e delle comunicazioni (DATEC), dopo un consulto con il Sorvegliante dei prezzi, riesaminerà le tariffe del canone radiotelevisivo nel 2020 e in seguito ogni due anni, con l'obiettivo di ridurle ulteriormente
Il direttore del DECS, rispondendo a un'interpellanza in Parlamento, è tornato sulla polemica scoppiata dopo la votazione sulla Civica: "Sono due gli insegnanti sotto inchiesta. Il Governo deciderà presto quali provvedimenti adottare"
Il direttore di Ticino Turismo: "Vogliamo aprirci o chiuderci all’altro? Vogliamo davvero che i visitatori aumentino? Se sì, siamo disposti ad accoglierli senza storcere il naso? Se riusciremo a riaffermare valori come l’identità turistica e la cultura dell’accoglienza, allora davvero avremo vinto la partita"
Due le tesi che si sono confrontate in Parlamento. Da una parte, i sostenitori della mozione del presidente del PPD (alla fine la spunteranno con 47 sì, 25 no e 3 astenuti), che chiedevano un giro di vite in nome della tranquillità degli altri fruitori della montagna e della protezione della fauna e della flora. Dall’altra i contrari, Lega, UDC, e Consiglio di Stato, che sostenevano come la problematica fosse talmente circoscritta da non rendere necessarie ulteriori misure, anche per non generare nuovi costi. La cronaca del dibattito
Il Parlamento, dopo averlo bocciato per anni, ha deciso di impedire ai suoi membri di sedere nei Consigli d'Amministrazione delle aziende di proprietà del Cantone. Decisivi per approvare la proposta i voti di PS, PPD, Verdi e La Destra. Contrarti il PLR e la maggioranza del gruppo della Lega. Risultato finale: 43 favorevoli, 35 contrari e 3 astenuti
Video
C’è da rimanere sbigottiti di fronte alle dichiarazioni di alcuni rappresentanti del mondo politico ed accademico, sulla raccomandazione che Norman Gobbi ha inviato ai Municipi ticinesi per fronteggiare la campagna Lies, promossa da organizzazioni salafite attive in Svizzera. L'Islam deve avere un suo spazio, ma non siamo disponibili a dare un palcoscenico a invasati bacia tappeti con la lingua biforcuta
Il procuratore generale: "Qualora dovessero emergere elementi atti a configurare reati corruttivi o patrimoniali in danno dello Stato, non mancherò ovviamente di comunicarvelo per la costituzione (attualmente prematura) di accusatore privato”
Il Caffè pubblica le posizioni de a deputata Nadia Ghisolfi, degli ex ministri Luigi e Alex Pedrazzini, del sindaco di Mendrisio, Carlo Croci, e del vicepresidente del PPD e deputato Giorgio Fonio
Il consigliere nazionale UDC: "Si tratta dei tetti massimi e dei contingenti. Regole ben note alla nostra economia in quanto in vigore per diversi decenni in Svizzera prima dell'avvento della libera circolazione con i Paesi dell’UE e ancora in vigore con i Paesi detti terzi"
Il deputato e presidente del Lugano Basket contro il ministro: "Rilancio l'idea di scorporare lo sport dal suo Dipartimento. A volte mi chiedo se il direttore del DECS abbia a cuore lo sviluppo delle attività sportive nel nostro Cantone o pensi che sia giusto rimanere al Medio Evo"
I parlamentari dellaLega Nord, Crosio e Molteni: “L’imbarazzante dilettantismo del governo in campo internazionale sta minando la credibilità del nostro paese, rappresentato da un ministro degli Esteri incapace che, come nel caso dell’accordo Italia-Svizzera, gioca sulla pelle dei lavoratori”.
Ha sorpreso molti leggere un Giovanni Merlini - solitamente uomo schivo, riservato, e dotato di quell’educazione al pudore antica che si è quasi completamente dissolta oggigiorno - raccontare senza orpelli ipocriti e retorici sentimenti e ferite che lo hanno profondamente segnato. Ecco il nostro omaggio
Le richieste al Consiglio di Stato: "Proponiamo un’applicazione pilota nel Dipartimento delle istituzioni e chiediamo un rapporto all’attenzione del Gran Consiglio dopo un anno di prova"
Gallery
Dopo che Angelino Alfano, in visita a Lugano, aveva annunciato come vicina la firma tra Svizzera e Italia sull'accordo fiscale, da Roma è arrivata la smentita. E il Conisgliere Nazionale PPD si scatena su Facebook: "Un teatrino davvero penoso che mina la già scarsa credibilità di cui gode oramai il Governo italiano"
Intervista all'esperto di fondamentalismo islamico, autore del saggio "Allarme Europa", dopo gli ultimi fatti di cronaca che hanno toccato il Ticino: "L'intreccio tra terrorismo e immigrazione? Elemento delicatissimo ma il problema esiste. Proibire la distribuzione del Corano? Giusto. Islam religione ufficiale in Svizzera? È una stupidaggine!"
Post al vetriolo ma criptico del Consigliere Nazionale PPD: " Chi è critico è subito bannato/preso a pesci in faccia/censurato?!? Eh no…servizio pubblico non significa "Siamo perfetti e facciamo tutto senza limiti”…"
Licenziato in scienze economiche all’università di Friborgo, Luca Soncini ha maturato un’esperienza trentennale in ambito bancario e finanziario presso due importanti istituti bancari
Nota della sezione democerntrista: "Abbiamo a cuore questo aeroporto e per questo prima di votare crediti milionari desidereremmo capire se altri sono sulla stessa frequenza d’onda o si fermano puramente a meri giochi partitici e a spartizioni di poltroncine considerate marketing pure queste o ci sbagliamo Valenzano?"
Intervista al Consigliere Nazionale che questa sera parteciperà a un incontro pubblico a Locarno per raccontare la sua esperienza di malato e sensibilizzare sul tema della donazione delle cellule staminali: "Il sentimento più forte nel dramma? La solitudine. La paura? L'ho esorcizzata con l'umorismo"
La capogruppo del PLR: "O vogliamo far politica per risolvere tutti insieme i problemi di Lugano e trovare le giuste soluzioni oppure continuiamo a giocare a chi fa la voce più grossa, o forse dovrei dire "lunga" vista l'interrogazione di 101 domande!”
Sfogo via Facebook del direttore del DECS: "È ben triste vedere uno dei principali partiti cantonali lanciarsi a raccogliere firme sulla base di miserevoli bugie e osservare che persone che conoscono il tema (Borradori e Bertini), e altre che potrebbero approfondirlo un pochino, firmano senza batter ciglio"