Il Consigliere di Stato socialista interviene per la prima volta via Facebook sulle polemiche legate sll'assunzione del collaboratore torinese al Centro di dialettologia, di cui Bertoli è il responsabile politico. Il Direttore del DECS cannoneggia contro i media leghisti dopo la pubblicazione sul Mattinonline del CV "parziale" del dipendente
Il deputato di Arealiberale domani sfoggerà il tight per il dibattito bis sul preventivo: "Ma lo farò indossando una cravatta rossa, per mostrare la mia vicinanza e sostegno alle compagne e ai compagni di sinistra, che tradizionalmente si vestono male (va detto che anche a qualche leghista e pipidino piacciono polo e pullovers in aula)..."
L'ANALISI - Dadò ha messo in cima alle sue priorità programmatiche questo tema: "È impensabile continuare a tacere di fronte al continuo incessante e intollerabile saccheggio alle tasche dei cittadini ad opera delle Casse Malati". Una posizione in netta controtendenza rispetto a quella finora espressa dal ministro PPD
Nonostante nelle ultime settimane fosse circolata con insistenza la voce di un appoggio da parte di via Monte Boglia a uno dei tre referendum socialisti, le indicazioni di voto sul Mattino confermano le posizioni leghiste assunte in Governo e Parlamento: "Ma non accetteremo tagli nel settore"
Dadò è stato nominato ufficialmente presidente dal congresso PPD. Il nuovo leader sceglie un sindacalista e un rappresentate della Camera di Commercio per affiancarlo sul ponte di comando. Nel discorso di insediamento messaggi programmatici chiari: "Il PPD è da restaurare e risanare. Possiamo cambiare colori, bandiere, la sede o anche i presidenti, ma se non siamo coerenti con i principi che diciamo di incarnare, non illudiamoci che cambierà qualcosa"
SECONDO ME - Il Consigliere Nazionale PPD: "Il popolo svizzero sarà chiamato ad esprimersi tra meno di un mese sulla costituzione di un fondo, il Fondo per le strade nazionali e il traffico dell’agglomerato (FOSTRA) che da una parte assicura il finanziamento a lungo termine del vettore stradale e dall’altra permetterà finalmente di accelerare la risoluzione dei cronici problemi di capacità"
Il presidente dell'UDC rilancia un volantino dei socialisti svizzeri sula votazione per le naturalizzazioni agevolate: "Fino a prova del contrario l'arabo non è una lingua ufficiale in Svizzera, perché rivolgersi a questi cittadini in arabo se sono perfettamente integrati?"
Faccia a faccia nel pomeriggio tra il procuratore pubblico dimissionario e l'organo di vigilanza: "In sintesi - scrive il Consiglio in una nota - va riconosciuta l'esistenza di difficoltà con la direzione del Ministero Pubblico che hanno reso vieppiù difficili le condizioni di lavoro per il magistrato, il quale, a prescindere dal possibile esito di un procedimento peraltro mai aperto nei suoi confronti, ha per finire scelto di rassegnare le dimissioni"
I due deputati di Arealiberale presentano un emendamento in cui fissano vincoli sul portafoglio dei Consiglieri di Stato e dei deputati della Gestione, nel caso in cui i nuovo 20 milioni di risparmi promessi entro fine aprile non andassero in porto
Video
Lo studio, realizzato dall’Osservatorio della vita politica regionale (Ovpr) dell’Università di Losanna, si basa su un’indagine realizzata tramite un questionario postale presso 1141 cittadini e avvenuta dopo lo scrutinio
Il Governo, rispondendo a un'interrogazione presentata dal deputato leghista Massimiliano Robbiani, conferma la posizione espressa dal direttore del Centro Franco Lurà, ovvero sia che la persona assunta possiede un profilo unico che non è stato possibile trovare tra i candidati ticinesi
Il deputato: "L’episodio è molto grave anche considerato che a poche centinaia di metri il fiume sfocia nel Ceresio. Sempre nella zona, vi sono poi pozzi di captazione acqua delle Aziende Industriali di Lugano; acqua che va poi a servire diverse economie domestiche della regione"
Piccolo promemoria per gli anni a venire con post scriptum: continui a non sedere in alcun Consiglio d'Amministrazione di Enti pubblici o parapubblici. Soprattutto se le diranno che se rifiuta quel posto lo guadagnerà un suo avversario
Luzia Mariani-Abächerli, presidente Associazione Svizzera Infermieri Ticino, ci scrive: "I franchi richiesti al singolo utente come contributo possono fare la differenza tra potersi permettere il servizio d’aiuto nella sua interezza o doverci rinunciare nonostante il bisogno. Siamo una società evoluta: non possiamo permettere che la soddisfazione dei bisogni primari sia ostaggio della condizione economica. Tutti devono poter essere sostenuti nel momento del bisogno tra le mura domestiche"
Il Consigliere comunale e Gran Consigliere PPD replica al collega socialista con una lettera aperta: "Vi sono gli struzzi e vi sono gli idealisti. I primi con la scusa del "tanto non si può fare niente" lasciano che le cose vadano avanti così come capita, i secondi, a loro modo, anche criticabile, provano a cambiare qualcosa"
Gallery
Durissimo intervento dell'ex municipale socialista Marco Ferrazzini: "Cerchiamo di dare valore all’impegno civile, dentro e fuori le istituzioni, con rigore e sobrietà di intervento. Il resto è solo politichetta autocelebrativa"
L'ANALISI - Per chiudere la faccenda come si deve, occorre calma e soprattutto grande distacco tra i vari attori sulla scena. Chi sarà chiamato a dirci chi aveva ragione dovrà apparire assolutamente neutrale. Non abbiamo bisogno di pregiudizi ma di giudizi, fondati su tutti gli approfondimenti necessari. E sulla base dei fatti
A seguito di un incontro tra il Procuratore Generale e il presidente del Consiglio della magistratura Werner Walser, la Procura va al contrattacco. E il caso diventa esplosivo
L'ex sindaco e presidente del Movimento bellinzonese commenta con entusiasmo la presentazione della lista Lega-UDC (Mauro Minotti, Lelia Guscio, Giulio Deraita, Flavio Bruschi, Orlando Del Don, Marco Ottini e Fallon Ciapini) per le elezioni comunali: "La proposta di oggi, è un' alternativa concreta al governo di Sinistra, che per questo prolungato anomalo quadriennio/quinquennio non ha certo fatto la differenza. È opinione comune"
L'iniziativa del deputato è destinata a una sicura bocciatura da parte del Gran Consiglio, mentre per quella della socialista, che chiede il divieto per i ministri di sedere nei CdA delle aziende pubbliche, non è detta l'ultima parola....
"A cosa serviranno quegli inutili e pesantissimi volumi che nessuno acquisterà? Ma signori ... per sapere che la tal parola detta ... che ne so ... ad Airolo per esempio ... significa la tal cosa ... bisogna davvero buttare 3 milioni di franchi all’anno?"