"Il PPD nuova Bellinzona chiede al prossimo Municipio di adattare il regolamento comunale per dare la possibilità a bar e ristoranti di rimanere aperti più a lungo come chiesto dall’iniziativa popolare di Generazione Giovani Ticino, approvata di recente dal Consiglio di Stato. Ma non solo…"
Il candidato PPD al Municipio: "Attivarsi, unire le forze, le idee, l’entusiasmo e condividere le responsabilità per far nascere e crescere Bellinzona"
"Ma in base a quali strategie e criteri la Posta sceglie gli uffici da chiudere? La domanda l’abbiamo posta, ma è rimasta senza risposta. E non sono neppure state date indicazioni sul futuro degli uffici postali dei comuni vicini"
Il Consigliere di Stato si dedica un post su Facebook per il suo compleanno: "Oggi sono orgoglioso di essere un "giovane" quarantenne Consigliere di Stato, con la voglia di continuare a lavorare a favore del Ticino e dei Ticinesi!
Il presidente del PPD pubblica sul suo profilo Facebook un post dedicato agli attacchi anonimi ricevuti via posta: "D'accordo a politica è anche battaglia, dialettica, confronto. Ma battaglia sulle idee, dialettica sui progetti, non vile anonimato contro le persone"
Secondo l’art. 9bis dell’Ordinanza federale sulla caccia e la protezione dei mammiferi e degli uccelli selvatici (OCP), i Cantoni rilasciano un’autorizzazione di abbattimento per singoli lupi, superata la soglia di 25 animali da reddito predati da un solo esemplare nell’arco di un mese
Il Gruppo PS/PC interroga il Municipio circa un caso che tocca il Servizio di picchetto del Circolo medico del Luganese: "Ci è giunta voce che un medico “ticinese” operativo nel Luganese a cui era stato assegnato un preciso turno di picchetto abbia subappaltato (da intendersi: non ha versato tutta la parcella a chi ha lavorato per lui) le prestazioni (che gli erano state assegnate dal Circolo medico e state pagate anche dalla Città di Lugano) a un professionista italiano residente in Italia"
Video
Obiettivo: “Creare un’opposizione sociale che coalizzi tutte le forze di questo Paese e che porti a raggiungere un punto di rottura rappresentato da una grande manifestazione unitaria, anticipata da una mobilitazione che coinvolga tutti i lavoratori e le loro famiglie nella campagna”
Il Consigliere di Stato leghista risponde alle indiscrezioni lanciate ieri mattina dal Caffè in merito allo scandalo Argo 1. Voci da Palazzo su cui aveva chiesto chiarimenti anche il presidente del PPD Fiorenzo Dadò
SECONDO ME - Il candidato PPD al Municipio: "Questo, a maggior ragione, se si considerano i crediti già approvati e da realizzare nei singoli Comuni e la corta durata della prima legislatura della nuova Città"
L'ex Consigliere di Stato socialista: "Lui ha firmato la prima delibera. Che approfondimenti ha fatto prima? Perché non ha pensato di parlarne in Consiglio di Stato? Già la cifra della prima delibera mi sembra importante. Domande ancora aperte"
Gli ecologisti: "Giovedì 16 marzo e venerdì 17 marzo le concentrazioni di PM10 nelle stazioni di misurazione di Mendrisio, Chiasso, Bioggio, sono state in media superiori a 90 ugm3, la situazione odierna non promette miglioramenti e le previsioni meteo non annunciano cambiamenti nei prossimi giorni. Rispettiamo la legge e diamo priorità alla salute dei cittadini"
Il deputato Maurizio Agustoni in difesa di Paolo Beltraminelli: "In questa delicata fase dobbiamo però imparare a “scioglierci” un po’ e capire che possiamo difendere le nostre idee solo se sappiamo difendere anche i nostri uomini. PS: e per noi la battuta d'arresto in Olanda di Wilders è una buona notizia"
Il caso Argo 1 e dintorni ripropone il tema delle sanzioni legate alla Legge sulle commesse pubbliche, che non prevede comminatorie penali in caso di violazione. Tema che era già stato sollevato quando a Locarno, ormai quattro anni fa, scoppiò il caso “Appaltopoli”. Come passa il tempo… Veloce quello della vita. Lento, quello della politica
Gallery
Momento caldo in un dibattito molto tecnico. Il presidente dell'UDC, Piero Marchesi, ci segnala il siparietto con un commento: "Si solito i senatori sono pacati ed educati. Non è sempre il caso". GUARDA IL VIDEO
Il consigliere nazionale: "Il senso di insicurezza, a mio avviso in quanto utente quotidiano della galleria, potrebbe essere smussato grazie a un potenziamento degli accorgimenti ottici e fisici lungo il percorso"
Il deputato leghista: "I punti oscuri riguardo a questa vicenda di cattiva amministrazione pubblica sono ancora molti, tanto da obbligare la commissione della gestione a verificare questa fattispecie in una sottocommissione"
Dadò é legato sentimentalmente a una funzionaria dell'Ufficio del sostegno sociale, che si occupa anche della gestione dei rifugiati e questo per Pronzini pone un problema
Non solo del controverso mandato diretto da tre milioni e mezzo all’agenzia Argo 1 per la sorveglianza dei centri per rifugiati ha parlato ieri sera Paolo Beltraminelli alla trasmissione ‘Bazzi tuoi’, in onda su Radio Fiume Ticino
L'ANALISI - È un problema che gorgoglia ormai da qualche tempo nella pancia del partito, ed è tema ricorrente sulla bocca di tutti nei sussurri anonimi della sagrestia azzurra. Le ragioni alla base di questo progetto nella mente di diversi rappresentanti azzurri, a vari livelli, sono molteplici: da critiche argomentate e oneste alle classiche antipatie umane. I possibili scenari