Un’ascesa, anche se dura solo poche ore, può diventare una metafora sulla quale declinare il nostro modo di esistere, e di rapportarci con ciò che, di umano, di naturale e di soprannaturale, ci circonda e definisce ‘il nostro mondo’. Metafora di un luogo sacro che esiste dentro di noi, dentro ogni uomo che sappia, o voglia, raggiungerlo e scoprirlo
L'imprenditore: "Sono davvero contento, e penso anche al progetto del ponte tibetano in Val Colla, che in Ticino si stia risvegliando l’interesse per il turismo. Il turismo secondo me è un’importante ‘industria di esportazione’. È bellissimo che noi ticinesi possiamo godere delle nuove infrastrutture, ma dobbiamo anche pensare all’indotto economico”
Il percorso, ben segnalato, richiede molta attenzione, anche perché alcuni punti sono un po’ esposti. E a quell’altitudine sono d’obbligo guanti, giacca a vento e passamontagna, anche in caso di bel tempo
"Il Nano insisteva perché mi candidassi. Allora ho accettato, certo che non sarei stato eletto. Invece entrai in Parlamento con Flavio Maspoli, Attilio e Antonella Bignasca, i fratelli Pelloni..."
Prosegue il viaggio di liberatv alla scoperta di alcuni tra i più bei luoghi delle nostre montagne. Questa volta siamo sulla vetta che si erge sui monti tra Brissago e Ronco Sopra Ascona
Il capogruppo PPD dal Khan Tengri: "Saranno giorni freddissimi e durissimi (speriamo non troppo) Ma anche giorni magnifici, per il cuore di un alpinista"
Video
L’unica difficoltà di questa escursione è il passaggio della bocchetta della Crosa (a circa 2'500 metri di quota) che si raggiunge salendo lungo una grande pietraia, ma il percorso è ben segnalato
Liberatv propone durante il mese di agosto alcune idee per escursioni alla scoperta delle bellezze delle montagne ticinesi. La prima è dedicata al Pizzo Bombögn, che sovrasta Campo Vallemaggia
Gallery