Pane e vino
Ticino campione del Mondo! “Piccola Vigna” di Soldini e Trapletti miglior Merlot del Mondial e unica Gran Medaglia d’Oro del concorso internazionale. Per Delea miglior rosato e miglior vino d'assemblaggio
Anche quest’anno il Ticino grazie ai suoi produttori si è confermato luogo di eccellenza per questo vitigno di origine bordolese. Lo dimostrano le numerose medaglie assegnate, 18 d’oro e 33 d’argento, ma anche i premi di categoria al Mondial du Merlot. E il 25 e 26 maggio sarà possibile degustare i vini medagliati alla Casa del Vino al Mulino del Ghitello
Nella foto Angelo Delea con i premi conquistati al Mondial du Merlot
SIERRE - La decima edizione del Mondial du Merlot, che si è avvalsa di una giuria internazionale, si è svolta, come di consueto, a Sierre. Anche quest’anno il Ticino grazie ai suoi produttori si è confermato luogo di eccellenza per questo vitigno di origine bordolese.

 

Il merlot, in tutte le sue sfaccettature, riesce a produrre sui nostri terreni diverse tipologie di vino che si impongono a livello internazionale. Lo dimostrano le numerose medaglie assegnate, 18 d’oro e 33 d’argento, ma anche i premi di categoria.

 

Premio per il Miglior vino svizzero e del Concorso è stato attribuito all’azienda Piccola Vigna di Soldini e Trapletti, Coldrerio. La ditta Vini & Distillati Angelo Delea, Losone con il suo Chiar di Luna si è aggiudicata il premio per il miglior rosato o bianco di nero e anche il premio VINOFED, destinato al vino che ottiene il punteggio più omogeneo tra i giurati, mentre con il suo Diamante vince il premio per il miglior vino d’assemblaggio.

 

Un concorso però non deve rimanere appannaggio esclusivo degli addetti ai lavori: per questo, alla Casa del vino Ticino al Mulino del Ghitello di Morbio, i prossimi 25 e 26 maggio sarà possibile degustare i vini medagliati con l’oro, incluso il vincitore assoluto del concorso. Costo della degustazione Chf. 30.-

 

Questi risultati d’insieme sono un biglietto da visita per l’immagine della nostra viticoltura e lo dimostrano i risultati di vendita pubblicati settimana scorsa dall’ufficio federale dell’agricoltura dai quali si evince chiaramente che il Ticino è l’unica regione viticola svizzera ad avere incrementato le proprie vendite e, se pensiamo che anche l’importazione dei vini esteri è regredita del 0.9%, non possiamo che andarne fieri.



Pubblicato il 17.05.2017 13:36

Guarda anche
Pane e vino
A 27 anni, ha sfiorato la vittoria a Masterchef e da alcuni mesi è l'unica donna ai fornelli di Villa Crespi, il ristorante che Canavacciuolo gestisce sul Lago d’Orta. Perché parliamo di lei? Perché domani, giovedì 22 febbraio, sarà protagonista di uno Show Cooking nella nuova sede di Febal Casa a Locarno
Pane e vino
L’evento nel locale locarnese inizia alle 18 con un Super Aperitivo. Poi spazio alla fantasia, alla musica e al divertimento e durante la serata estrazione dei biglietti vincenti del concorso ‘Occhio al tappo’
Pane e vino
Da domani, sabato 27 gennaio, e fino al 4 febbraio avrà luogo in oltre 40 ristoranti la quinta Settimana ticinese della cazzoeula. Una rassegna che si svolge nei giorni che nella tradizione popolare sono definiti "della merla"
Pane e vino
Il gastronomo ticinese in gloria dello Chef scomparso negli scorsi giorni all'età di 92 anni: "Successe nella primavera di 10 anni fa. Con Luigi Zanini Senior e Luigi Junior, andavamo a fare un giro delle cantine a Bordeaux e, anche se non era proprio sulla strada, abbiamo deviato per Lione per mangiare al ristorante di Paul Bocuse. E poi..."