Cronaca
Campo Blenio lancia l'abbonamento stagione "più vantaggioso del Ticino". E sottoscrivendolo si paga la metà ad Airolo, Nara, Disentis, Carì, Bosco Gurin e Andermatt...
A partire da subito è possibile ordinare la stagionale Campo Blenio 2017/18. La stagionale famiglia è la più vantaggiosa del Ticino e costa solo 469 franchi
BLENIO - A partire da subito è possibile ordinare la stagionale Campo Blenio 2017/18. La stagionale famiglia è la più vantaggiosa del Ticino e costa solo 469 franchi. Oltre al libero accesso agli impianti di Campo Blenio, sarà possibile sciare con il 50% di sconto al Nara, Disentis, Airolo, Carì, Bosco Gurin e alla Ski Arena Andermatt Sedrun.

Per chi ordina la stagionale famiglia entro il 30 novembre, viene offerto un buono da Sarci Sport del valore di 50 franchi, un buono sconto allo Splash & Spa e un’entrata gratuita al cinema Teatro Blenio. Da quest’anno la stagionale è ordinabile online. Il prossimo 8 dicembre (neve permettendo) è prevista l’apertura degli impianti, la stessa sera ci sarà l’apertura della pista di ghiaccio con vin brülé offerto e raclette alla Cupola. Sono anche aperte le iscrizioni ai corsi della scuola Svizzara Sci, le stesse si possono effettuare direttamente online. 
Info: 091.872.21.15 impianti@campoblenio.ch www.campoblenio.ch Info Scuola Sci: 079.834.80.96 scuola@sssblenio.ch .




Pubblicato il 10.11.2017 15:36

Guarda anche
Cronaca
Ho fatto una cosa stupida, di cui sono profondamente pentita, ha confessato la ragazza, “ma non l’ho fatto per mettermi in mostra. Ora voglio solo che la smettano di dire che ho messo in vendita la mia verginità. L’ho ripetuto pure ai miei compagni di classe che mi hanno chiesto se era vero: no, non è vero, non ho mai pensato seriamente di farlo”
Cronaca
Grazie ad un sorvolo in elicottero è stato possibile individuare e successivamente recuperare il corpo senza vita dell'uomo. L'infortunio letale, le cui cause saranno appurate dall'inchiesta di polizia, si è verificato fuori dalle piste delimitate
Cronaca
Tassello dopo tassello si delinea il disegno del mosaico contenuto nel rapporto dell’avvocato Marco Bertoli sul caso Argo1. Il perito del Governo dovrebbe consegnare a settimane il documento definitivo, ma intanto alcune indiscrezioni sono emerse
Cronaca
Confronto sulla sicurezza ieri sera a Paradiso. Dounia Rezzonico: “Cinque anni di carcere per chi porta la mafia sul nostro territorio sono troppo pochi". Michele Bertini: “È importante investire nelle banche dati, come in quella del controllo abitanti". Stefano Piazza: "La Svizzera è un hub per terrorismo e mafie". Norman Gobbi: "In Ticino percepiamo in anticipo questi fenomeni perché abbiamo una metropoli alle porte. Ma i colleghi d’oltralpe non lo capiscono..."