Cronaca
Due agenti della polizia cantonale condannati, l'ira di Fabio Schnellmann: "Questa sentenza getta inutile fango su coloro che proteggono i cittadini. Io non ci sto”
Il deputato PLR durissimo dopo la sentenza della pretura Penale di Bellinzona, che ha condannato i due poliziotti per aver malmenato un cittadino rumeno fermato per furto: " Uno commette un atto illegale, viene "beccato" e per un paio di ceffoni quasi quasi passa dalla parte della ragione...."
© Ti-Press / Samuel Golay
BELLINZONA - “Questa sentenza getta inutile fango su coloro che proteggono i cittadini. Io non ci sto”. È polemica sulla decisione della Pretura penale di Bellinzona che ieri ha condannato due agenti della polizia cantonale per vie di fatto e abuso di autorità.

 

A contestare la decisione del giudice Marco Kraushaar, il deputato PLR Fabio Schnellaman. I fatti risalgono al mese di gennaio del 2015. Un cittadino rumeno ha infatti accusato gli agenti di averlo malmenato, nel garage della centrale di Camorino, dopo che era stato fermato con un gruppetto di ladri.

 

Ad uno dei poliziotti è stata comminata una pena di 75 aliquote giornaliere di 140 franchi ed una multa di 1’500 franchi. All’altro sono state inflitte 45 aliquote giornaliere per 130 franchi al giorno, ed una multa di 1'000 franchi. Entrambe le sanzioni sono sospese con la condizionale. I due agenti si sono sempre dichiarati innocenti.

 

E veniamo alla reazione di Fabio Schnellaman. 
“Due poliziotti - ha scritto il Gran Consigliere - sono stati condannati per aver malmenato uno che ha commesso un reato. Decisione che merita una profonda riflessione sull'epoca che stiamo vivendo. Uno commette un atto illegale, viene "beccato" e per un paio di ceffoni quasi quasi passa dalla parte della ragione. Non ci sto: questa sentenza getta inutile fango su coloro che - 24h su 24 e 365 gg l'anno - proteggono noi cittadini”.



Pubblicato il 18.01.2018 08:38

Guarda anche
Cronaca
I fatti risalgono al maggio del2016 quando due agenti intervennero alla discoteca Choco-Late di Lugano per gestire un uomo ubriaco che aveva urinato sul distributore di sigarette
Cronaca
Con una crescita di pernottamenti dell’8.2%, il Locarnese fa segnare cifre da record. Fabio Bonetti, direttore dell’Organizzazione turistica Lago Maggiore, non cela l’entusiasmo per i dati sulla stagione 2017 in una nota stampa diramata oggi
Cronaca
MeteoSvizzera: "Secondo i modelli dovremo resistere “solo” alcuni giorni, perché da mercoledì le temperature riprenderanno lentamente a salire. Se si stabiliranno nuovi primati è un po’ presto per dirlo: sicuramente una simile ondata di aria fredda è molto inusuale per essere a fine febbraio"
Cronaca
SECONDOME - Stefano Piazza: "Mentre scrivo, il Gran Consiglio ha eletto il 47enne Andrea Pagani quale nuovo Procuratore generale del Canton Ticino. Lo aspetta un duro lavoro. Auguri"