Cronaca
#iovotono: il concerto contro l'iniziativa No Billag! Il 22 febbraio si esibiranno gratuitamente a Castione un gruppo di artisti che si oppongono all'abolizione del canone
Ad esibirsi ci saranno, tra gli altri, gli Alto Voltaggio con Leo Leoni; Andrea Bignasca, la Vasco Jam, i Vomitors e Davide Buzzi.
© Keystone / Ti-Press / Alessandro Crinari
CASTIONE - “#iovotono”. È questo il titolo del “concertone” organizzato dall'Associazione Amici della RSI, in collaborazione con Radio Fiume Ticino, per ribadire la propria contrarierà all’iniziativa che punta all’abolizione del canone.

 

L’appuntamento è per il 22 febbraio a Castone. Sul palco si alterneranno musicisti della Svizzera italiana, che si sono messi a disposizione gratuitamente per questa grande festa.

 

“Saremo - si legge in una nota - tutti uniti per la democrazia, la solidarietà tra le regioni, la cultura e l’informazione pluralista. Tutti uniti per la RSI e le nostre Radiotelevisioni”.

 

Ad esibirsi ci saranno, tra gli altri, gli Alto Voltaggio con Leo Leoni; Andrea Bignasca, la Vasco Jam, i Vomitors e Davide Buzzi.
 

“Va sottolineato - termina la nota - quanto RSI ha fatto e fa per l’identità regionale e nazionale; per promuovere la cultura, per dare voce ad associazioni, artigiani, studenti, operai, impresari e artisti”.



Pubblicato il 09.02.2018 10:02

Guarda anche
Cronaca
I fatti risalgono al maggio del2016 quando due agenti intervennero alla discoteca Choco-Late di Lugano per gestire un uomo ubriaco che aveva urinato sul distributore di sigarette
Cronaca
Con una crescita di pernottamenti dell’8.2%, il Locarnese fa segnare cifre da record. Fabio Bonetti, direttore dell’Organizzazione turistica Lago Maggiore, non cela l’entusiasmo per i dati sulla stagione 2017 in una nota stampa diramata oggi
Cronaca
MeteoSvizzera: "Secondo i modelli dovremo resistere “solo” alcuni giorni, perché da mercoledì le temperature riprenderanno lentamente a salire. Se si stabiliranno nuovi primati è un po’ presto per dirlo: sicuramente una simile ondata di aria fredda è molto inusuale per essere a fine febbraio"
Cronaca
SECONDOME - Stefano Piazza: "Mentre scrivo, il Gran Consiglio ha eletto il 47enne Andrea Pagani quale nuovo Procuratore generale del Canton Ticino. Lo aspetta un duro lavoro. Auguri"