Cronaca
Gordevio: sega le sbarre, rompe il vetro ed entra nei locali della Posta per rubare. Ma scatta l'allarme e e la polizia lo acciuffa sul posto
L'autore, un 18enne cittadino italiano, del tentato furto è un 18enne italiano domiciliato nel Distretto. L'inchiesta di polizia avviata dovrà appurare il suo coinvolgimento in altri casi analoghi
© Ti-Press / Gabriele Putzu
GORDEVIO - La Polizia cantonale e la Polizia Città di Locarno comunicano che questa notte verso le ore 00.50 a Gordevio, presso i locali che ospitano La Posta, è scattato l'allarme scasso.


Sono quindi prontamente intervenute sul posto sia le pattuglie della Polizia cantonale che quelle della Polizia città di Locarno. Quest'ultima ha fermato l'autore dello scasso, un 18enne cittadino italiano domiciliato nel distretto, mentre si apprestava a fuggire dalla finestra posteriore dello stabile.


Dai primi accertamenti il giovane è giunto sul posto con una bicicletta, ha segato le sbarre di una finestra per poi infrangere il vetro con un martello e accedere ai locali. A seguito della perquisizione fatta sulla persona sono stati rinvenuti diversi attrezzi da scasso.


L'inchiesta di polizia avviata dovrà appurare il suo coinvolgimento in altri casi analoghi. Il giovane è stato arrestato.

Pubblicato il 13.02.2018 11:53

Guarda anche
Cronaca
I fatti risalgono al maggio del2016 quando due agenti intervennero alla discoteca Choco-Late di Lugano per gestire un uomo ubriaco che aveva urinato sul distributore di sigarette
Cronaca
Con una crescita di pernottamenti dell’8.2%, il Locarnese fa segnare cifre da record. Fabio Bonetti, direttore dell’Organizzazione turistica Lago Maggiore, non cela l’entusiasmo per i dati sulla stagione 2017 in una nota stampa diramata oggi
Cronaca
MeteoSvizzera: "Secondo i modelli dovremo resistere “solo” alcuni giorni, perché da mercoledì le temperature riprenderanno lentamente a salire. Se si stabiliranno nuovi primati è un po’ presto per dirlo: sicuramente una simile ondata di aria fredda è molto inusuale per essere a fine febbraio"
Cronaca
SECONDOME - Stefano Piazza: "Mentre scrivo, il Gran Consiglio ha eletto il 47enne Andrea Pagani quale nuovo Procuratore generale del Canton Ticino. Lo aspetta un duro lavoro. Auguri"