Bar Sport
Paolo Meneguzzi contro Gigi Buffon! Il cantante ticinese si scatena contro il capitano della Juventus: "Ma cosa insegni ai giovani con ste parole? Chiedi scusa”"
L’eliminazione della Juventus dalla Champions League contro il Real Madrid e le furiose proteste dei bianconeri per il rigore che l’ha propiziata, continuano a tenere banco sui social...
© Ti-Press / Sara Solcà
LUGANO - “Buffon, ma cosa insegni ai giovani con sta parole? Chiedi scusa”. L’eliminazione della Juventus dalla Champions League contro il Real Madrid e le furiose proteste dei bianconeri per il rigore che l’ha propiziata, continuano a tenere banco sui social. Anche Paolo Meneguzzi ha voluto dire la sua criticando duramente le dichiarazione del capitano della Juventus rilasciate al termine della partita.

 

Il cantante ticinese parte proprio dalle parole che il portiere ha riservato all’arbitro Oliver: se non hai personalità vai in tribuna a mangiare le patatine con tua moglie e i tuoi figli...

 

“Quindi - scrive Meneguzzi sul suo profilo Facebook - secondo te sugli spalti ci sono 80 mila pirla senza personalità, che ti stanno guardando? Fenomeno! Ok l’ adrenalina e l’ amarezza ma calma un attimo. Signori si è sempre o non lo si è mai, soprattutto nella sconfitta!”

 

“Ma ragazzi - ha aggiunto il cantante rivolgendosi direttamente al portiere - di cosa parliamo… É solo una partita di calcio Buffon, è un cavolo di rigore, c’era o non c’era chi se ne frega. Non è una guerra e stai solo fomentando guerra. Cosa insegni ai giovani con ste parole?”.

 

“Si può sbagliare, non è la prima volta, ma chiedi scusa a chi ancora crede nello sport e nella buona fede”, la chiosa di Meneguzzi.



Pubblicato il 12.04.2018 17:25

Guarda anche
Bar Sport
Che brutto spettacolo! Intanto l'arbitro Oliver è sotto la protezione della polizia inglese. E il capo dei fischietti Fifa, il ticinese Busacca, replica a Buffon: “L' arbitro è un lavoro nel quale devi decidere in meno di un secondo e non puoi pensare a molte cose. È come per i portieri, che devono parare con l'istinto senza pensarci”
Bar Sport
Intervista all'ex attaccante della Nazionale, oggi opinionista di punta di Teleticino e del Corriere, sul turbolento finale della partita tra i blancos e i bianconeri: "La cosa che la Juve dovrebbe domandarsi è come mai si è trovata così scoperta a quel punto della partita. Come mai Vasquez anticipa Benatia in quel modo inducendolo a un’intervento scomposto. Il rigore è solo una conseguenza..."
Bar Sport
Anche Cristiano Ronaldo giudica incomprensibili le proteste bianconere. "Hanno picchiato tutto il tempo". Agnelli e Chiellini contro Collina: "Le squadre italiane colpite per dimostrare l’imparzialità della UEFA"
Bar Sport
Il nostro lettore: "Al fischio finale c'è stato l'apice. Fortunatamente tante gente è andata via prima, prima che questi teppisti riuscissero a sfondare e a fare i loro porci comodi nel rettilineo riservato ai tifosi dell'Ambrì. Armati di bastoni, aste delle bandiere e di tutto ciò che avevano appresso"