Cronaca
Lutto nel mondo della musica: l’autore di “Levels” Avicii è morto in Oman a 28 anni. Nonostante soffrisse di pancreatite acuta, le cause del decesso sono ancora da chiarire
Lo svedese – per problemi di salute – non si esibiva più dal vivo da ormai due anni, pur continuando a produrre musica. Soltanto pochi giorni fa la sua nomination ai Billboard Music Award
MUSCAT – Il mondo della musica piange la morte del giovane dj e produttore svedese Avicii, all’anagrafe Tim Bergling.

Le circostanze della morte del 28enne sono ancora da chiarire. A confermare la notizia è stata la sua addetta stampa Diana Baron. La famiglia si è detta “scioccata” e chiede di “rispettare la privacy in questo difficile momento”.

Avicii – diventato famoso in tutto il mondo con “Levels” nel 2011– aveva sofferto in passato di pancreatite acuta .


Lo svedese – per problemi di salute – non si esibiva più dal vivo da ormai due anni, pur continuando a produrre musica. Nel corso degli anni aveva collaborato con artisti rinomati come Madonna e David Guetta.


La sua morte arriva a pochi giorni dalla sua nomination ai Billboard Music Award per il suo EP "Avicii (01).

Pubblicato il 21.04.2018 09:29

Guarda anche
Cronaca
Il pilota della Swisshelicopter era da poco decollato dalla base dell’aeroporto di Magadino. Stava effettuando con il passeggero lo stesso volo di prova che abbiamo fatto lunedì scorso. Si sorvola un tratto di lago, poi la diga della Verzasca, e si entra nella Valle
Cronaca
Le ricerche da parte della polizia per individuare il pilota del drone sono state subito avviate e questi è stato rintracciato presso la diga della Verzasca. Si tratta di uno svizzero 42enne domiciliato nel canton Lucerna verrà denunciato all'Ufficio federale dell'aviazione
Cronaca
Distratto dai commenti degli utenti che partecipavano alla live non si accorge dell'arrivo di un altro veicolo in senso opposto. Lo schianto frontale è stato inevitabile
Cronaca
Durante la Conferenza episcopale italiana, il Santo Padre ha inoltre dichiarato: "Nei seminari esistono tendenze che sono profondamente radicate e che si declinano in veri e propri atti omosessuali"