Cronaca
Botte da orbi a Ibiza! Un turista ubriaco si stende in mezzo alla strada e finge di dormire: sei automobilisti perdono la pazienza e lo aggrediscono con calci, pugni e bastonate Video
Dopo aver preso una raffica di botte, l'uomo si è alzato barcollante continuando a litigare con uno degli aggressori. Interrogato dalla polizia, si è rifiutato di sporgere denuncia contro gli aggressori. VIDEO
IBIZA – Non devono essere state delle vacanze da ricordare per un turista britannico in quel di Ibiza. Sotto effetto dell'alcool, l'uomo ha deciso bene di stendersi in mezzo alla strada di Cala de Bou e, mani dietro la testa, fare finta di dormire, scaturendo l'ira degli automobilisti.

Invitato a rialzarsi da un motociclista, il turista è successivamente stato aggredito da sei furibondi automobilisti che si sono scagliati contro di lui sferrandogli calci e pugni. Uno di loro lo ha addirittura colpito con un bastone.

Dopo aver preso una raffica di botte, l'uomo si è rialzato barcollante continuando a litigare con uno degli aggressori.

Interrogato dalla polizia locale, lo sventurato turista ha ammesso di aver alzato un po' troppo il gomito e si è rifiutato di denunciare gli automobilisti che lo hanno colpito.

Le immagini dell'aggressione, riprese da alcuni sconcertati residenti, hanno immediatamente fatto il giro del web.

Pubblicato il 11.05.2018 14:23

Guarda anche
Cronaca
Il pilota della Swisshelicopter era da poco decollato dalla base dell’aeroporto di Magadino. Stava effettuando con il passeggero lo stesso volo di prova che abbiamo fatto lunedì scorso. Si sorvola un tratto di lago, poi la diga della Verzasca, e si entra nella Valle
Cronaca
Le ricerche da parte della polizia per individuare il pilota del drone sono state subito avviate e questi è stato rintracciato presso la diga della Verzasca. Si tratta di uno svizzero 42enne domiciliato nel canton Lucerna verrà denunciato all'Ufficio federale dell'aviazione
Cronaca
Distratto dai commenti degli utenti che partecipavano alla live non si accorge dell'arrivo di un altro veicolo in senso opposto. Lo schianto frontale è stato inevitabile
Cronaca
Durante la Conferenza episcopale italiana, il Santo Padre ha inoltre dichiarato: "Nei seminari esistono tendenze che sono profondamente radicate e che si declinano in veri e propri atti omosessuali"