Marina Masoni all'assemblea di Ticinomoda parla del caso Plein: "Nessuno, per il solo fatto di pagare molte imposte nel nostro cantone, può pretendere di fare quello che vuole". E sulla fiscalità: "Il Ticino è rimasto fermo per troppi anni sul fronte del riformismo fiscale"
Una piccola storia ignobile di mobbing. Il sindacato: "Colpa dei datori di lavoro? Magari no, magari era già messa male per conto suo Patrizia. Ma forse sì, forse il continuo stillicidio, il mobbing e il fatto di essere trattata come uno straccio da pavimenti ha spezzato qualcosa in quella mente impaurita e delicata"
Il deputato UDC: "Basti citare i corsi per la preparazione dei curriculum vitae, corsi che vengono proposti anche a coloro che sono perfettamente in grado di prepararli, a quelli per sapere come vestirsi o portare la cravatta o ai colori dei vestiti da mettere in vista di un colloquio di lavoro, al modo di esprimersi, di sedersi, di salutare..."
La Sezione della Logistica stima il prezzo della fornitura dei nuovi beamer per le scuole in 315'000 franchi e sceglie i prodotti Epson. Il grossista svizzero indica che il costo è di 'soli' 243'000. Ma vince una ditta zurighese che li fornirà sottocosto: a 231'000 franchi
16 milioni e mezzo di dollari per l'acquisto dei sei aerei inventariati nel fallimento della Darwin Airline. È l’offerta giunta all'amministrazione del fallimento a quasi cinque mesi dal crack della compagnia ticinese. Il commento del sindacalista Jelmini
Il presidente del consiglio di gestione della Condotte Spa, impresa italiana leader nel settore delle costruzioni, è indagato insieme ad altri connazionali in una inchiesta su una presunta tangente per tre lotti dell'autostrada Siracusa-Gela
Il portale lombardo: "Si dimostra nuovamente che l’unica soluzione valida – a difesa di tutti i lavoratori, sia Ticinesi che frontalieri, è quella dell’emanazione di una legge sul “salario minimo” – come quelle già in vigore nel Giura e a Neuchâtel, in modo da evitare il “dumping” salariale"
Il sindacalista allo stilista: "Continuare dunque a creare collezioni ma ricordati il rispetto delle norme previste in Ticino, in particolare quelle a tutela dei tuoi collaboratori! Sappi comunque che si possono chiedere delle deroghe per il lavoro notturno sempre però nel rispetto in delle condizioni poste dalla legge sul lavoro valida per tutti, anche per chi crea moda..."
Video
Il ragazzo, che abita in Vallemaggia, è stato ricoverato in ospedale con un elicottero della Rega e ha riportato, secondo una prima valutazione medica, gravi ferrite
L’editore Armando Dadò dedica il suo editoriale sull’ultimo numero della rivista Il Ceresio al tema della sproporzione tra ricchi e poveri nel mondo. Ecco alcuni passaggi… L'articolo integrale si può leggere sul Ceresio del mese di marzo
Durissima presa di posizione da parte del sindacato: "Gasperini riesce ad andare avanti nelle sue attività assumendo personale sanitario italiano, ignaro dei suoi comportamenti. Si tratta di persone senza lavoro nel loro paese, che accettano di tutto per iniziare ad esercitare la professione sociosanitaria nel nostro Cantone. Queste situazioni scandalose compromettono l’immagine dei servizi di assistenza e cura a domicilio in Ticino"
Parole severe dei giudici della prima Corte di diritto sociale di Lucerna, che hanno annullato una decisione del Tribunale cantonale amministrativo sul caso di un funzionario del Cantone che chiedeva una riqualificazione della propria funzione con relativo aumento salariale
Il sindacato: "Perché degli imprenditori socialmente responsabili – di questo si fanno vanto le associazioni padronali – a fronte di una crisi di liquidità, in particolare quella necessaria a coprire i salari, non hanno consegnato immediatamente i bilanci in pretura?"
L’obiettivo è di proporre un evento che raduni esperti di ogni settore e permetta di valutare il fenomeno considerandone i diversi aspetti, da quello economico a quello sociale a quello dello sviluppo urbano
Il sindacalista e vicepresidente del PPD: "Un esempio concreto dell’amore del PLR per i lavoratori? Il voto contrario alla proposta del PPD (poi accolta dal Gran Consiglio) che chiedeva di favorire i disoccupati residenti evitando di attingere alle agenzie interinali nell’ambito delle commesse pubbliche!"
Il deputato di AreaLiberale ci scrive: "E non diciamo che chi paga sono sempre gli stessi, né che sono sempre più strizzati da imposte, tasse e balzelli che se erano uguali a 100 dieci anni fa ora sono 145, e che non sono sufficienti per fare le paghe degli addetti alla burocrazia del quartiere..."
Gallery
Dopo aver deciso in settembre di sospendere la trattazione dell'iniziativa parlamentare presentata dai deputati PPD del Mendrisiotto, la Commissione della legislazione è tornata ad affrontare l'argomento e oggi ha deciso a maggioranza di accogliere la proposta
L’inchiesta era scattata in seguito a una segnalazione del sindacato OCST, che nell’ottobre dell’anno scorso parlò del più grave caso di mala edilizia mai emerso in Svizzera. Nel mirino è finita l’attività della Consonni Contract di Chiasso, che fa capo alla Consonni International Contract di Cantù
Il DFE ricorda le principali disposizioni della Legge federale sul lavoro e della relativa Ordinanza al cui rigoroso rispetto vengono richiamate le parti interessate
"Il suo presidente Edo Bobbià, che secondo quanto pensa la sinistra non appartiene all'emisfero politico che detiene il primato dell'anima sociale, si esprime dicendo: "non pensavo che la situazione in Ticino fosse ancora così critica". Malgrado gli aiuti (statali e di associazioni private) "ci sono molte famiglie in difficoltà di cui non si sa quasi niente".
Gregor Zebic: “Se stai utilizzando per vendere i tuoi prodotti piattaforme come Amazon, Ebay, Booking, Rakuten o altre similari, devi considerare una cosa semplicissima: tu non sei il proprietario dei dati aggregati provenienti dai tuoi clienti, o in altre parole non sei il proprietario del futuro della tua attività"
Il sindacato torna sul tema che ha tenuto banco in queste settimane. E minaccia una nuova iniziativa popolare se non verrà adottato un salario minimo di almeno 21 franchi…
La vicepresidente del PLR: "Occorre lavorare per mantenere il potere d’acquisto generato, anche con l’introduzione di salari minimi, mettendo davvero i lavoratori su un piano di eguaglianza e riducendo la distorsione del potere d’acquisto determinato dai differenti costi della vita al di là e al di qua della frontiera"
Il PS: "La decisione dei giudici di Losanna non lascia spazio a nessuna interpretazione e fa giurisprudenza anche per il nostro Cantone. Il Tribunale federale è infatti stato chiarissimo affermando che un salario minimo, che permetta di evitare il fenomeno dei “working poor”, non mette assolutamente in discussione la libertà economica"