Bar Sport
19.11.2019 - 15:100

Raffaele Marciello primeggia a Macau e diventa Re del FIA GT Word Cup: "Sensazioni incredibili. Inseguivo questa vittoria da anni"

Il pilota del Team GruppeM domina il weekend più difficile dell'anno e si laurea campione del mondo: "Qui vincono i migliori. Weekend difficile da dimenticare"

MACAU – È Raffaele Marciello il Re della FIA GT Word Cup – il campionato mondiale dedicato alle vetture Gran Turismo – e di Macau, l’ostico tracciato asiatico dove il pilota italo-svizzero del Team GruppeM (Mercedes AMG GT3) si è appena laureato campione del mondo.

Al termine di una gara combattutissima, Marciello è riuscito a tagliare il traguardo davanti a tutti ottenendo il titolo iridato dopo la conquista del campionato Blancpain GT Series nello scorso anno. Scattato dalla pole position, il pilota della Mercedes numero #999 è riuscito a mantenere la posizione per tutta la corsa nonostante gli agguerriti attacchi delle Porsche di Earl Bamber e Laurens Vanthoor.

Quella centrata nel weekend sarà una vittoria che difficilmente si scorderà Marciello. “Ho – dice – inseguito la vittoria a Macau per tanti anni. In Formula 3 l’ho solo sfiorata e laurearmi campione del mondo GT su queste strade mi riempie di orgoglio. Macau è sempre Macau e un weekend come questo è difficile da scordare. Il duello finale con le Porsche? È stato divertente, anche se ho dovuto provare qualcosa di un po’ rischioso. Fortunatamente la macchina ha retto bene e sono riuscito ad avere la meglio. È stato difficile, ma ero convinto dei miei mezzi e del potenziale dell’auto”.

E ancora: “Ci tengo davvero tanto a ringraziare il Team GruppeM e la Mercedes per avermi fornito una vettura altamente competitiva senza la quale non sarei riuscito a vincere”.

Il pilota ticinese non contiene la gioia: “Solo con il passare dei giorni sto realizzando quello che ho fatto. A Macau vincono i migliori ed essere stato sul gradino più alto del podio è una sensazione incredibile”.

News e approfondimenti Ticino
© 2020 , All rights reserved