Cronaca
15.04.2018 - 18:440
Aggiornamento 19.06.2018 - 15:41

Una notte di ordinaria follia... Dopo cento chilometri percorsi contromano la polizia riesce a fermare sulla A3 a Horgen "il pazzo dei quattro cantoni". Per miracolo si è evitata la tragedia

Un 46enne italiano residente a Rüschlikon, nel canton Zurigo, è stato fermato la notte scorsa a Horgen, mentre viaggiava in contromano sulla A3. L'uomo è stato arrestato e denunciato al Ministero pubblico

ZURIGO – Ha percorso quasi 100 chilometri di autostrada in contromano attraversando quattro cantoni: San Gallo, Glarona, Svitto e Zurigo. Un 46enne italiano residente a Rüschlikon, nel canton Zurigo, è stato fermato la notte scorsa a Horgen, mentre viaggiava in contromano sulla A3. L'uomo è stato arrestato e denunciato al Ministero pubblico.

È un miracolo che non si sia verificato nessun incidente, indica in una nota odierna la polizia cantonale zurighese. Il 46enne ha infatti rischiato più volte la collisione con altri automobilisti. Non solo era in contromano, ma guidava anche oltre I limiti di velocità secondo le valutazioni effettuate grazie alle telecamere presenti nelle gallerie.

Per fermarlo, la polizia ha bloccato l'autostrada all'altezza di Horgen attorno alle 2.30. Numerosi automobilisti hanno segnalato la presenza del veicolo in contromano, ma non è stato facile fermarlo.

Tags
horgen
notte
a3
polizia
zurigo
cantoni
46enne
quattro cantoni
miracolo
chilometri
© 2018 , All rights reserved