Cronaca
12.06.2018 - 10:010
Aggiornamento 19.06.2018 - 15:41

Tremendo lutto per Bode Miller, annega in piscina la figlia di 19 mesi! L'ex campione di sci: "Mai avrei pensato di provare un simile dolore"

La bimba sarebbe sfuggita alla vista dei genitori solo per qualche istante. Il capitano dei vigili del fuoco: "Inutili i tentativi di rianimarla"

CALIFORNIA – Tremendo lutto per il campione olimpico di sci Bode Miller. La figlia Emeline Gier, di 19mesi, è morta annegata nella piscina dei vicini di casa, a Cota de Caza, a sud di Los Angeles.

A confermare il dramma è stato proprio l'ex sciatore con un messaggio su Instagram. "Siamo devastati, la nostra bimba è morta. Mai nella vita avrei pensato di poter provare un dolore simile". La moglie, Morgan Beck, è in attesa di un altro figlio.

"Inutili tutti i tentativi di rianimare la bimba", ha raccontato il capitano dei vigili del fuoco Tony Bommarito.

Sul caso, la polizia statunitense ha aperto un'inchiesta, mentre la Federazione americana di sci si è unita al dolore di uno dei suoi sportivi più vincenti di sempre (33 vittorie in Coppa del Mondo, quattro ori mondiali e sei medaglie olimpiche).

Lo sciatore – ritiratosi dalle competizioni qualche mese fa – ha chiesto il rispetto della privacy per lui, sua moglie e gli altri suoi tre figli.
Tags
dolore
sci
tremendo lutto
bimba
miller
lutto
bode
campione
bode miller
figlia
© 2018 , All rights reserved