Cronaca
04.12.2019 - 17:040

Lugano, la proposta di Tricarico: "Giù il moltiplicatore al 75%. Riduzione del tutto sopportabile"

Il capogruppo del PPD in consiglio comunale: "Il ceto medio è tartassato da tasse e casse malati, deve beneficiare almeno del buon andamento delle casse comunali"

LUGANO – Lunedì 16 dicembre la seduta del consiglio comunale di Lugano sarà (anche) incentrata sul nuovo capitolo della saga sul moltiplicatore. Come riporta La Regione, il capogruppo PPD Michel Tricarico intende chiedere la riduzione dell’aliquota dal 77% al 75%. Sarebbe – in caso di esito positivo – la terza riduzione di imposte in tre anni.

 Tricarico – scrive il quotidiano – ha sottoposto la questione alla Commissione della gestione. Commissione di cui fa parte e chiamata ora a decidere se accettare l’emendamento presentato dal capogruppo pipidino. Secondo Tricarico si tratta di una riduzione di due punti percentuali “del tutto sopportabile. Il ceto medio è tartassato da tasse e casse malati e deve beneficiare almeno del buon andamento delle casse comunali”, spiega al foglio bellinzonese.

 Il 22 novembre scorso, il Tribunale amministrativo cantonale (tram) ha accolto il ricorso presentato da Patrick Pizzagalli che contestava la decisione del legislativo di abbassare il moltiplicatore dall’80 al 78%.

Tags
riduzione
lugano
casse
moltiplicatore
tricarico
capogruppo
buon andamento
deve beneficiare almeno
casse comunali
beneficiare almeno
News e approfondimenti Ticino
© 2019 , All rights reserved