Politica e Potere
16.10.2015 - 06:490
Aggiornamento : 19.06.2018 - 15:41

Municipale a Locarno e segretario comunale a Brissago: la svolta di Giuseppe Cotti

Il politico locarnese ha deciso di lasciare lo studio legale e di accettare una nuova sfida professionale. Nessun conflitto fra le due funzioni

LOCARNO/BRISSAGO - Municipale a Locarno e segretario comunale a Brissago. Per Giuseppe Cotti si apre una nuova stagione professionale che certo incuriosisce per l'originalità della svolta. Il Municipale PPD ha infatti deciso di lasciare lo studio legale che condivide con il fratello, per accettare un incarico pubblico in un comune vicino a dove svolge l'attività politica. Come scrive stamane la Regione, il Municipio di Brissago ha deciso in questi giorni di nominarlo segretario comunale. Una scelta sorprendente che tuttavia non crea nessun conflitto fra il ruolo che svolge attualmente in seno all'Esecutivo locarnese (e che a quanto pare intende continuare a svolgere candidandosi alle prossime elezioni) e la nuova carica nell'amministrazione del comune vicino. Secondo la legge, annota il quotidiano bellinzonese, non possono infatti diventare segretari comunali i docenti di nomina comunale e i dipendenti del Comune e delle sue aziende (oltre che consiglieri di Stato, cancelliere dello Stato, magistrati e alti funzionari cantonali); può invece senza riserve un municipale di un altro Comune. Secondo il bando di concorso il nuovo segretario avrebbe dovuto entrare in funzione a partire dall'inizio dell'anno nuovo. Ma considerato che ad aprile del prossimo anno si vota a livello comunale, l'entrata in funzione di Cotti è stata posticipata di qualche mese.
Potrebbe interessarti anche
Tags
brissago
segretario
segretario comunale
cotti
comune
locarno
svolta
giuseppe
giuseppe cotti
News e approfondimenti Ticino
© 2019 , All rights reserved