Politica e Potere
15.05.2018 - 23:570
Aggiornamento 19.06.2018 - 15:41

Donna in burqa che prega al FoxTown, interviene anche Marco Romano: “La legge va rispettata e applicata con buon senso. Vi sono singoli casi su cui intervenire, ma non generalizziamo e non creiamo allarmismi"

Il candidato sindaco di Mendrisio: "Di fronte a violazione ripetute, dopo aver chiesto costruttivamente di rispettare le regole e di fronte a incuranza, le Polizie devono intervenire e sanzionare. Preferisco però sapere che le pattuglie della Comunale sono presenti costantemente nei quartieri piuttosto che focalizzate ogni minuto sul FoxTown"

MENRISIO – Sul caso della donna in burqa che ieri pregava nel posteggio del FoxTown, dopo i leghisti Lorenzo Quadri e Massimiliano Robbiani (autore di un’interrogazione al Municipio) interviene anche Marco Romano.

Il candidato sindaco  di Mendrisio ha commentato su Facebook il caso di cui liberatv ha dato notizia oggi. E ha scritto: “La legge va rispettata e applicata con buon senso. Di fronte a violazione ripetute, dopo aver chiesto costruttivamente di rispettare le regole e di fronte a incuranza, le Polizie devono intervenire e sanzionare.

Preferisco però sapere che le pattuglie della Comunale sono presenti costantemente nei quartieri piuttosto che focalizzate ogni minuto sul FoxTown. I luoghi fortemente frequentati non devono diventare spazi senza controllo, piattaforme per chi cerca di agire malintenzionato nell’anonimato. Vi sono singoli casi su cui intervenire, ma non generalizziamo e non creiamo allarmismi. La Polizia lavora, va protetta e deve potersi concentrare sulla prossimità al cittadino, dove vive e lavora!”.

Potrebbe interessarti anche
Tags
foxtown
fronte
romano
burqa
va rispettata
marco romano
donna
legge va rispettata
creiamo allarmismi
singoli casi
© 2018 , All rights reserved