Politica e Potere
12.07.2018 - 18:100

Vittorio Sgarbi sulla riforma dei vitalizi: "Una volgarità contro l'intelligenza, come i 130 milioni spesi per Cristiano Ronaldo alla Juventus"

Il deputato di Forza Italia si sfoga durante la trasmissione di La7 "l'aria che tira". "La politica deve sempre essere umiliata, trattata come se fosse merda. Non è democrazia, è demagogia"

ROMA – La riforma dei vitalizi – accettata oggi dall'ufficio di presidenza della Camera – in Italia è un tema che spacca in due l'opinione pubblica. Da una parte c'è chi esulta, dall'altra chi si imbestialisce di fronte al taglio di vitalizi che al momento tocca 1240 ex deputati.

Il deputato di Forza Italia Vittorio Sgarbi è stato ospite della trasmissione di La7 "l'aria che tira" e non ha mancato di esprimere il proprio punto di vista in maniera aggressiva e decisa.

"Pagare Cristiano Ronaldo 130 milioni con l'Italia che esulta e togliere 4mila euro a Luciana Castellina ("straordinaria deputata") è una forma di violenza contro i valori etici, politici, culturali e di rispetto dell'anzianità, altro che equità. Si tratta di un sadismo idiota".

E ancora: "L’equità non vale per i magistrati di cassazione, per gli inutili membri della corte costituzionale, per i membri del Consiglio di Stato, una quantità di parassiti che hanno pensioni straordinarie".

"La politica, però – continua nel suo sfogo Sgarbi –, deve sempre essere umiliata, deve essere trattata come se fosse merda. Non è democrazia, è demagogia. È un errore gravissimo, una volgarità contro la politica e l’intelligenza".

"I soldi spesi per Ronaldo – conclude Sgarbi – non sono soldi privati. No, sono soldi contro la povertà e contro i cittadini. È una forma di idiozia di un’epoca priva di rispetto per i valori profondi della politica e della cultura".
Potrebbe interessarti anche
Tags
sgarbi
vitalizi
politica
ronaldo
italia
vittorio sgarbi
vittorio
forma
intelligenza
soldi
© 2018 , All rights reserved