Secondo Me
06.09.2019 - 07:430

Giorgio Galusero: "Niente più assunzioni di poliziotti condannati"

L'ex poliziotto e deputato PLR ci scrive dopo la condanna dell'agente della Malcantone ovest: "Spero che questo sia davvero l'ultimo caso"

di Giorgio Galusero*

Nei giorni scorsi il Tribunale penale ha condannato un agente della Polizia Malcantone ovest per favoreggiamento e infrazione alla legge sulla circolazione stradale. Dopo essere stato licenziato dalla Polizia della Collina d’oro, dove rivestiva le mansioni di vicecomandante, è stato assunto nel corpo malcantonese malgrado l’inchiesta avesse già evidenziato i reati per i quali è stato ora condannato.

Purtroppo questo non è l’unico caso di agenti che dopo essere stati licenziati vengono allegramente assunti da altre polizie. Questo è riconducibile soprattutto alla volontà dei Municipi di assumere poliziotti già formati unicamente per risparmiare sui costi di formazione.

Queste situazioni non fanno altro che minare la credibilità e l’immagine della Polizia in generale.

Mi sono sempre chiesto come questi poliziotti possano poi continuare ad operare serenamente quando devono a loro volta sanzionare i cittadini.

Auspico che questo sia veramente l’ultimo episodio di questo genere e mi auguro che nessun Municipio assuma più un agente di Polizia condannato.  Spero altresì che i Municipi che hanno la responsabilità sul posto di polizia Malcantone 0vest decidano in tempi celeri l’allontanamento di questo agente, senza attendere l’esito del preannunciato ricorso contro la sentenza.

*Gran Consigliere PLR

News e approfondimenti Ticino
© 2019 , All rights reserved