Mixer
24.03.2018 - 12:180
Aggiornamento 19.06.2018 - 15:41

"Agli uomini non bisogna mai credere, solo capirli e interpretarli". L'invettiva della discussa dottoressa Mereu, "donne, basta lamentarvi! Sono degli automi al servizio delle loro p---e"

Gabriella Mereu, che è stata radiata dopo aver portato avanti la sua teoria secondo cui dietro ogni malattia c'è qualcosa di mentale e metodi di guarigione controversi, spara contro il genere maschile: "ti tradiva? Normale, a meno che sia omosessuale! Non sanno amare, se si comportano bene lasciateli pascolare"

CAGLIARI – Gli uomini? Non sanno amare, e tradiscono, a meno che non siano omosessuali.

Gabriella Mereu è una dottoressa che utilizza metodi da sempre controversi, raccogliendo però migliaia di adepti in tutta Italia e non solo. A renderla celebre, non certo nel modo che avrebbe desiderato lei, è stato il programma italiano Le Iene. Si era trasferita in Ticino, dove poi era stata oggetto di un servizio di Patti Chiari.

Mereu ritiene che alla base di ogni malattia, anche della più tremenda, vi sia qualcosa di mentale, spesso e volentieri qualcosa che ha a che fare con la famiglia. Pensa che ogni sintomo voglia dire qualcosa, e lo interpreta per curarlo, dando a volte anche fiori di Bach. “La personalità cozza con l'anima, che si lamenta di esserne imprigionata. Il contenuto della teoria omeopatica è questa, se io parlo alla personalità, gli do un messaggio diretto secondo l'anima faccio sì che essa si centri e si liberi dai disturbi. La frase deve essere limitata e centrata, di poche parole, chirurgica, come una freccia, e deve arrivare dritto al problema. La personalità non è altro che un archetipo, una coscienza deviata rispetto all'anima, rimetto in asse, a posto, l'informazione sbagliata e succedono spesso questi miracoli”, disse tempo fa a TicinoLibero.

È stata radiata dall’ordine dei medici, in Ticino ha dovuto vender casa, ma prosegue a curare i suoi pazienti. Su Facebook, in questi giorni, ha parlato a lungo del rapporto uomo-donna, dopo che una sua donna chiedeva aiuto per guarire dalle ferite di un tradimento in un matrimonio, con due figli adolescenti.

“È logico che ti tradiva! Mica è f-------o (omosessuale, ndr). Dovresti solamente tornare alla realtà e possibilmente non rovinare una famiglia”, scrive, sicura. “Gli uomini quando ti dicono che ti amano vuol dire che ti stanno per mollare , quando ti dicono che non ti amano vuol dire che sono affezionati. L' importante è che si comporti bene poi lascialo pascolare. Agli uomini non bisogna mai credere, bisogna solo conoscerli e saperli interpretare”.

“Care donne , smettete di lamentarvi perché " siete o siete state abbandonate dagli uomini " . Guardate l'evidenza: gli uomini non ci sono neanche per se stessi . Voglio dire che secoli e secoli di pensiero maschile con cui dominano , ma da cui principalmente sono dominati, li hanno fatti diventare degli automi  al servizio delle loro stesse p---e”. rincara la dose. Dunque? “Siamo noi donne che dobbiamo rimanere compatte ed aiutarci fra di noi e centrate . Questo le donne lo devono sapere da quando sono bambine . Bisogna aiutarci tra di noi , non aspettarci niente, e non farci rubare le energie da loro . Quante donne vedo ammalate perché deluse dalla solita illusione sull'uomo!”

Una nuova logica per rileggere i rapporti uomo-donna? Sicuramente può lanciare un discorso. A molti non piacerà… “Ma la mia è la teoria dell’acqua calda”, replica lei.
Potrebbe interessarti anche
Tags
donne
uomini
mereu
servizio
anima
dottoressa
automi
bisogna mai credere
bisogna mai
mai credere
© 2018 , All rights reserved