Salute e Sanità
28.01.2020 - 09:210

Coronavirus, sospiro di sollievo per la Svizzera: negativi i due casi sospetti

Lo ha reso noto l'ospedale di Triemli a Zurigo, dove erano ricoverate le due persone sospettate di aver contratto il misterioso virus cinese

ZURIGO – Le due persone rientrate da poco dalla Cina e poste in quarantena all'ospedale Triemli a Zurigo sono risultate negative al test del coronavirus. Lo ha indicato il nosocomio in una nota. Entrambi i pazienti presentavano sintomi sospetti ma i test sono risultati negativi, ha spiegato la clinica. I due pazienti stanno bene.

I campioni da analizzare – riferisce l'ATS – erano stati inviati al Centro nazionale di riferimento per le infezioni virali emergenti (Crive) di Ginevra. Già ieri, visto lo stato dei due ricoverati, il nosocomio aveva sottolineato che il sospetto di infezione era "molto debole".  

 

News e approfondimenti Ticino
© 2020 , All rights reserved