Salute e Sanità
07.02.2020 - 21:390

Un sospetto caso di Coronavirus in Ticino. "Ha sintomi influenzali, è tornato due settimane fa dalla Cina"

Il paziente è in isolamento a Moncucco. Il medico cantonale Giorgio Merlani spiega che quella è la procedura: "Domani dovremmo conoscere i risultati dei test"

LUGANO – Il primo caso sospetto di Coronavirus in Ticino si trova in isolamento presso la Clinica Moncucco. Si tratta di una persona rientrata da un paio di settimana dalla Cina, con sintomi influenzali: per questi due motivi si è deciso il ricovero, con relative analisi, anche se secondo il medico cantonale si tratta di una semplice influenza.

“Il paziente della clinica è stato posto in isolamento per via di una forte influenza e per il fatto che è rientrato da meno di due settimane dalla Cina, questa è la procedura ordinaria, domani in giornata si dovrebbero avere i risultati del test. Fino ad allora il paziente rimarrà in isolamento”, ha detto Giorgio Merlani al CdT, svelando che i casi sospetti in Svizzera sono stati circa 200.

News e approfondimenti Ticino
© 2020 , All rights reserved