MIN Wild
5
TB Lightning
4
fine
(1-3 : 1-0 : 2-1 : 1-0)
EDM Oilers
0
NAS Predators
0
2. tempo
(0-0 : 0-0)
VAN Canucks
1
BOS Bruins
0
2. tempo
(1-0 : 0-0)
VEGAS Knights
1
ANA Ducks
0
2. tempo
(1-0 : 0-0)
SJ Sharks
1
NY Islanders
1
pausa
(1-1)
EDM Oilers
NAS Predators
05:00
 
VAN Canucks
BOS Bruins
05:00
 
VEGAS Knights
ANA Ducks
05:00
 
SJ Sharks
NY Islanders
05:30
 
MIN Wild
NHL
5 - 4
fine
1-3
1-0
2-1
1-0
TB Lightning
1-3
1-0
2-1
1-0
 
 
3'
0-1 CALLAHAN
 
 
11'
0-2 GOURDE
1-2 COYLE
14'
 
 
 
 
16'
1-3 MILLER
2-3 FOLIGNO
24'
 
 
3-3 PARISE
51'
 
 
4-3 ZUCKER
54'
 
 
 
 
56'
4-4 STRALMAN
5-4 GRANLUND
64'
 
 
CALLAHAN 0-1 3'
GOURDE 0-2 11'
14' 1-2 COYLE
MILLER 1-3 16'
24' 2-3 FOLIGNO
51' 3-3 PARISE
54' 4-3 ZUCKER
STRALMAN 4-4 56'
64' 5-4 GRANLUND
Ultimo aggiornamento: 21.10.2018 05:14
EDM Oilers
NHL
0 - 0
2. tempo
0-0
0-0
NAS Predators
0-0
0-0
Ultimo aggiornamento: 21.10.2018 05:14
VAN Canucks
NHL
1 - 0
2. tempo
1-0
0-0
BOS Bruins
1-0
0-0
1-0 SUTTER
4'
 
 
4' 1-0 SUTTER
Ultimo aggiornamento: 21.10.2018 05:14
VEGAS Knights
NHL
1 - 0
2. tempo
1-0
0-0
ANA Ducks
1-0
0-0
1-0 KARLSSON
20'
 
 
20' 1-0 KARLSSON
Ultimo aggiornamento: 21.10.2018 05:14
SJ Sharks
NHL
1 - 1
pausa
1-1
NY Islanders
1-1
1-0 MEIER
8'
 
 
 
 
20'
1-1 NELSON
8' 1-0 MEIER
NELSON 1-1 20'
Ultimo aggiornamento: 21.10.2018 05:14
EDM Oilers
NHL
0 - 0
05:00
NAS Predators
Ultimo aggiornamento: 21.10.2018 05:14
VAN Canucks
NHL
0 - 0
05:00
BOS Bruins
Ultimo aggiornamento: 21.10.2018 05:14
VEGAS Knights
NHL
0 - 0
05:00
ANA Ducks
Ultimo aggiornamento: 21.10.2018 05:14
SJ Sharks
NHL
0 - 0
05:30
NY Islanders
Ultimo aggiornamento: 21.10.2018 05:14
L'Ippopotamo al Festival
09.08.2018 - 18:120
Aggiornamento 10.08.2018 - 17:28

"L'ospite", non un capolavoro ma un film che vale la pena di vedere

Non prendetelo per entusiasmo. Il film di Duccio Chiarini non si colloca tra i capolavori della settimana arte, ma...

LOCARNO – “L’ospite”, di Duccio Chiarini, è il film che passerà stasera al Festival e al quale noi, approfittando della proiezione anticipata per giornalisti e ippopotami accreditati, abbiamo deciso di dare un occhio già ieri. Perché? È che dopo l’esperienza fatta col primo film italiano in Piazza martedì sera (“Il nemico che ti vuole bene”) ci siamo messi a disposizione come cavie per preavvisare i nostri lettori che si fossero chiesti “ma varrà la pena di andarci ancora, in quella Piazza, a vedere un altro film italiano, preannunciato come commedia dolce-amara”?

Ebbene sì, la nostra risposta è positiva. Non prendetelo per entusiasmo. “L’ospite” non si colloca tra i capolavori della settima arte. Ma è un film, ben più amaro che dolce, che con realismo da elettrocardiogramma ci mette sotto gli occhi lo spappolamento di ciò che chiamiamo “cuore”.

Non il muscolo, quantunque nella trama del film abbia anche lui il suo posto, giacché il protagonista si fa eseguire un cardiogramma sotto sforzo da una bella cardiologa di cui poi si invaghisce. Noi ippopotami intendiamo “cuore” come centro della personalità umana, sede delle ragione e non solo dell’affezione, che abbandonata a se stessa si sdilinquisce in puro sentimento.

Le conseguenze di questo spappolamento sul rapporto di coppia e, diciamo pure, su quell’organismo in via d’estinzione che si era soliti chiamare famiglia, sono documentate efficacemente nel nostro film. Di cui non vi anticipiamo altro, per stasera.

Domani ci torniamo sopra, e magari metteremo a confronto “L’ospite” con una pellicola in concorso che abbiamo appena visionata: “Gangbyun Hotel”, del sud coreano HONG Sangsoo, già vincitore di un pardo d’oro e di uno d’argento.
 
 
 
 

Potrebbe interessarti anche
Tags
film
ospite
pena
© 2018 , All rights reserved