Eventi
03.06.2019 - 12:220
Aggiornamento : 04.06.2019 - 10:28

Parkhotel Delta, una coroncina sulle stelle. Il direttore: "Ecco come abbiamo rilanciato l'albergo"

La qualifica di “Hotel Superior” ottenuta il 14 maggio da Hotelleriesuisse è il coronamento di un progetto strategico iniziato nel 2013, con l’arrivo di Alfredo Coccia alla guida dell’albergo di Ascona

ASCONA - Una coroncina sulle stelle. Che sono quattro, come da 6 anni a questa parte. Ma da qualche settimana con quell’accento in più: la qualifica “Superior” – la coroncina, appunto - che racchiude tanto lavoro e tanta passione.

 

Per la proprietà, per la direzione e per i collaboratori del Parkhotel Delta Wellbeing Resort, aver ottenuto il 14 maggio da Hotelleriesuisse la qualifica di “Hotel Superior” è il coronamento di un progetto strategico iniziato nel 2013, con l’arrivo di Alfredo Coccia alla guida dell’albergo.

 

Dopo aver iniziato la sua carriera in hotel a Zurigo e aver lavorato presso varie strutture alberghiere ticinesi quali Villa Principe Leopoldo, Coccia ha accettato la sfida di rilanciare il Delta. Un albergo di alto livello, uno dei pochi Hotel ticinesi che ha mantenuto una gestione famigliare, un albergo che ha la particolarità di sorgere ad Ascona ma su territorio di Locarno e che in questo senso segna, forse, anche un legame tra le due principali località turistiche del Verbano elvetico: una sorta di ideale ponte sulla Maggia.

Al termine “rilancio” Coccia preferisce quello di riposizionamento. Quando nel luglio del 2013 assunse la direzione indicò gli obiettivi, che la famiglia Ambrosoli, Barbara e suo figlio Alessandro, condivisero.

 

Grazie al lavoro di ogni giorno, a scelte azzeccate e a importanti investimenti economici si è così ridato lustro a un albergo che rischiava il declino.

 

Tra le scelte azzeccate c’è senza dubbio la valorizzazione dello chef Jean-Pierre Balzio, che nella sua Saint Tropez, ha imparato a fondere la cucina francese con i sapori mediterranei. Obiettivo: un ristorante à la carte “Ristorante da Jean Pierre” aperto a tutti e non solo per i clienti dell’Hotel, vincendo quel pregiudizio che tiene lontani dagli alberghi gli amanti della buona cucina.

 

“Dovevamo riposizionarci sul mercato – spiega Coccia -, elevando la qualità dei servizi, della struttura e della cucina e al contempo creando una nuova immagine. Parkhotel Delta, si albergo di categoria e servizi di alta gamma ma dove l’ospite, sia straniero, sia confederato, sia ticinese, potesse trascorrere dei momenti di puro e vero relax in un ambiente casual.  Il vero lusso oggi giorno, oltre al tempo libero da trascorrere con i nostri cari, è quello della semplicità. Le persone sono spesso stanche di sottostare a determinati dettami con cui si trovano confrontati tutto l’anno. Vogliono tornare all’essenziale. Da noi credo che oggi possiamo dire di esserci riusciti. Anche se la sfida di ripete ogni stagione, anzi ogni giorno”.

 

Già, perché il Parkhotel Delta, e questa è stata un’altra scelta strategica, è aperto tutto l’anno. Una scelta che motiva anche i collaboratori – oggi circa 45, con punte di 50 in estate -, certi di un posto di lavoro che alla fine del periodo turistico non li obbliga a emigrare come “stagionali” in qualche località montana.

 

La commissione di Hotelleriesuisse che valuta gli alberghi - lo fa ogni tre anni e con molta severità – ha attribuito al Delta 4 specializzazioni su 5: Golf Hotel (in quando l’albergo è socio dei Golf di Ascona e Losone), Hotel per meeting e seminari, Hotel dall’ottima cucina e Hotel Wellness & Spa.

 

“Su quest’ultimo fronte abbiamo puntato e investito moltissimo e oggi proponiamo diverse formule di abbonamento. Anche qui, come per il ristorante da Jean-Pierre, che ha saputo affermarsi pure tra la clientela locale, la nostra offerta presso il Delta Relax Wellness, SPA & Fitness si rivolge a tutti e non solo agli ospiti dell’albergo”.

 

Coccia riassume il successo, simboleggiato dalla “coroncina” di cui si diceva all’inizio, indicando i pilastri sui quali si fonda il progetto Parkhotel Delta: “Il primo è sicuramente la proprietà: una famiglia che crede e che investe da anni in questa struttura. Il secondo la location, dal parco ai saloni, dalle terrazze con piscina alle camere, oggi completamente rinnovate. Il terzo è essere un albergo capace di adattarsi in modo dinamico e personalizzato alla clientela e alle esigenze più diverse: famiglie, aziende, eventi… Il quarto è lo staff, sono i collaboratori, che ogni giorno rinnovano la passione verso questo lavoro e verso questa che noi definiamo Casa”.  

 

5 mesi fa Assemblee, aperitivi, cene, pranzi e pause caffè. Il Parkhotel Delta si 'trasforma' in base alle esigenze dei clienti
Potrebbe interessarti anche
Tags
delta
albergo
hotel
parkhotel
coccia
parkhotel delta
coroncina
lavoro
giorno
ascona
News e approfondimenti Ticino
© 2019 , All rights reserved