ULTIME NOTIZIE Nuvolari
Nuvolari
05.10.2018 - 08:410
Aggiornamento : 12.10.2018 - 11:38

Riscoprire il piacere di una vacanza in auto. E Mazda ti manda a dormire in luoghi dove non è possibile farlo

Dopo “Voilà ma Suisse” e “Speed dating”, Mazda Suisse ha proposto quest’anno un’altra iniziativa geniale, dal titolo “My Magic Road Trip”

ZURIGO – Dopo “Voilà ma Suisse” e “Speed dating”, Mazda Suisse ha proposto quest’anno un’altra iniziativa geniale, dal titolo “My Magic Road Trip”, per permettere ai partecipanti di riscoprire il piacere del viaggio in auto. Come? Scoprendo, o riscoprendo, alcune meraviglie alpine della Svizzera, dal Vallese alla Surselva.

 

Ma se fosse semplicemente così sarebbe banale: l’unicità di questa iniziativa è infatti che i partecipanti hanno potuto e potranno pernottare in uno speciale “design cube” posizionato in luoghi particolarmente suggestivi. In una piccola casa prefabbricata, insomma, dotata di tutti i comfort.

 

“My Magic Road Trip” è iniziato in luglio e termina a fine ottobre, condizioni meteo permettendo. Finora ben 75 coppie hanno potuto vivere questa esperienza e entro la fine della campagna ci sono altre 25 coppie iscritte. I posti erano chiaramente limitati e i partecipanti sono stati scelti a sorteggio.

 

Bastava registrarsi sul sito www.mymagicroadtrip.ch e indicare la destinazione preferita. Ai selezionati è stata messa a disposizione una Mazda CX-5 e un cesto colmo di prelibatezze regionali per qualche sosta ristoratrice durante il viaggio e per la cena e la colazione una volta giunti a destinazione. Il sistema di navigazione dell’auto proponeva un percorso predefinito, ma ognuno era libero di modificare il percorso a piacimento. L’importante era arrivare a destinazione in serata.

 

“Ancora una volta abbiamo immaginato una campagna partecipativa – spiega Giuseppe Loffredo, direttore della comunicazione di Mazda Suisse -, un modo diverso per promuovere l’esperienza dell’auto e della vacanza. Quando pensiamo a una vacanza in macchina ci vengono subito in mente le colonne che probabilmente ci attendono, o altre cose negative, tipo chissà che viaggio noioso fino alla meta. Così abbiamo pensato di proporre un modo per vivere una trasferta in automobile fuori dai percorsi battuti con l’obiettivo di far conoscere le bellezze del nostro territorio e consentendo ai partecipanti di pernottare in luoghi in cui non è possibile farlo”.

 

Trascorrere una serata, una notte, e risvegliarsi al mattino in un luogo incantato, dove nessun altro può farlo. Grazie al “Mazda Design Cube”, il container abitativo, vetrato su tre lati e dotato di un comodo divano letto per rilassarsi e dormire e di un bagno arredato, che è stato installato per quattro mesi in luoghi fuori mano ad Adelboden, nel canton Berna, a Safiental, nei Grigioni, e sul lago di Moiry, in Vallese.

 

“La maggior parte delle persone preferisce viaggiare all'estero – aggiunge Loffredo -. Vacanze ed escursioni in Svizzera non figurano solitamente nella lista delle priorità. Anzi, chi trascorre le vacanze in Svizzera desta spesso stupore. Con questa iniziativa abbiamo cercato di cambiare paradigma, di promuovere le bellezze del nostro Paese, e di far rinascere nelle persone, non solo nei partecipanti, l’idea che il viaggio non è semplicemente un tragitto tra casa e la meta della vacanza, ma una vera e proprio esperienza da vivere dall’inizio alla fine”.

 

Di luoghi affascinanti da scoprire ce ne sono tantissimi, conclude Loffredo, “poco distanti dalla porta di casa nostra. Parte integrante dell’iniziativa che abbiamo proposto, lungo percorsi lontani dalle masse, era quindi anche la possibilità di fermarsi in qualsiasi momento, di scendere dall’auto e di godersi l’attimo fuggente”.

Potrebbe interessarti anche
Tags
auto
mazda
luoghi
partecipanti
iniziativa
vacanza
viaggio
my
road
magic road
News e approfondimenti Ticino
© 2019 , All rights reserved