Pane e Vino
27.10.2016 - 09:120
Aggiornamento : 19.06.2018 - 15:41

Gnam gnam... Gianfranco Vissani show venerdì sera al ristorante Lago dello Swiss Diamond di Morcote. E il Maestro propone un menu da leccarsi i baffi

Il celebre chef umbro sarà protagonista di un'esperienza gastronomica d'alto livello

MORCOTE - Tornano gli appuntamenti enogastronomici al ristorante Lago dello Swiss Diamond Hotel di Morcote. Domani sera, venerdì 28 ottobre a partire dalle 19 si terrà lo show culinario del celebre chef Gianfranco Vissani.

Il suo percorso inizia in Umbria, sua terra d’origine, nella Scuola Alberghiera di Stato di Spoleto quando, come giovane studente, si fa notare per la sua particolare predisposizione in cucina e prosegue in viaggio per tutto il mondo, alla scoperta di ingredienti e spezie originali, delle tecniche di illustri chef come Ramponi, Rispoli e Giovanni Gavina.

Da sempre promotore di uno stile esclusivo e allo stesso tempo concreto, equilibrio puro ed essenziale che si ispira alla perfezione, Gianfranco Vissani crea piatti dove il tocco internazionale – acquisito durante gli anni di formazione all’estero – si fonde con gli elementi della cucina tradizionale, unendo ricercatezza e alternanza genuina dei sapori. In ogni opera il pittore gourmet evoca la Memoria del Gusto: l’arte sopraffina legata intimamente al palato, alle tecniche, ai colori, alle emozioni.

E saranno proprio le emozioni le protagoniste della cena del 28 ottobre al Ristorante Lago. Lo chef umbro proporrà un percorso di degustazione che si apre con Battuto di scampi, cappuccino di sedano con lamelle di tartufi neri, branzino selvaggio al rosmarino con cavolo nero e restrizione di thè nero, ovuli con palline di olio e gelè di tartufo bianco al Sagrantino. Seguiranno ravioli di burrata al basilico con persico al Cuvée Secret e spaghetto al tè  con uva moscato, farina di papaia e crema di bottarga, e anatra al tartufo bianco, purea di carote e parmigiana di zucchine. Per concludere la serata, gianduia al sale e rosmarino.

Il costo della cena è di 130 franchi a persona. I posti sono limitati ed è richiesta la prenotazione. 

Potrebbe interessarti anche
News e approfondimenti Ticino
© 2020 , All rights reserved