Pane e Vino
13.05.2018 - 19:490
Aggiornamento 19.06.2018 - 15:41

Miro's, una linea di vini ispirata al grande pittore spagnolo. Un omaggio del produttore di Losone Mattia Bianda a suo nonno Miro

Si chiama “Miro’s” ed è la linea di vini – commercializzata da Angelo Delea - del produttore Mattia Bianda, che nei suoi vigneti di famiglia situati nelle terre del Locarnese, ha concretizzato con il suo lavoro un ricordo dedicato al nonno Miro, noto come il viticoltore con la rosa fra le labbra

LOSONE – Si chiama “Miro’s” ed è la linea di vini – commercializzata da Angelo Delea - del produttore Mattia Bianda, che nei suoi vigneti di famiglia situati nelle terre del Locarnese, ha concretizzato con il suo lavoro un ricordo dedicato al nonno Miro, noto come il viticoltore con la rosa fra le labbra. Un cofanetto ispirato alle linee del pittore spagnolo Joan Mirò, propone quattro vini: due merlot rossi, uno dei quali riserva, due bianchi, uno chardonnay e un merlot, e due grappe.

Avvenire, Azienda Agricola fondata nel 2008 da Mattia Bianda, discende da una salda tradizione le cui radici sono affondate nella prima metà del novecento.

Nel 1940 Casimiro Bianda, nonno di Mattia, noto con il soprannome di Miro, avviò la ditta agraria di famiglia con un’attività che spaziava dall’allevamento di mucche da latte, alla foraggicoltura, ad una piantagione di tabacco.

Vent’anni dopo venne piantato il primo vigneto su dei terreni situati a Losone ed affittati dal Patriziato e da alcuni privati. Erano 2'300 i ceppi di Merlot che crescono nell’area denominata Gaggioli.
Nel 1964 nacque il primo frutto dell’esperimento: il Gaggiolino Merlot Miro, un vino prodotto ancor oggi col nominativo di Miro Merlot di Losone ad onorare il fondatore dell’azienda.

Mattia Bianda, dopo un apprendistato come viticoltore a Châteauneuf-Sion ed un diploma in enologia conferito presso l'istituto di Changins, prese i comandi dell’azienda nel 1998.

Nel 2001 nacque il Reslina, un vino bianco prodotto con uve di Chardonnay. Due anni dopo i vigneti, situati in posizioni pregiate del Locarnese, vennero estesi con l'aggiunta di 2'500 ceppi di Syrah e di Merlot.

Nel 2008 Bianda rilevò un’azienda agricola comprendente 6ettari di vigneti situati tra Locarno e Gudo. Le terre che incorniciano i vigneti di Avvenire si estendono su oltre12ettari pianeggianti e in parte collinari. L’azienda comprende una moderna cantina con una produzione di 35'000 bottiglie annue.

La costante ricerca di crescita ed il desiderio di miglioramento portarono nel 2015 ad un nuovo rinnovamento: venne così ideata una nuova linea di vini.

L’idea di base è semplice: trasformare la storica tradizione locale in un accattivante modernismo unendo in simbiosi l’arte di coltivare con quella di vinificare. Scelta che si rispecchia nel carattere dei vini come nell’eleganza dell’abito che li avvolge: un abito dedicato a Miro il viticoltore con la rosa fra le labbra ricordando Mirò il grande pittore modernista.

I vini Miro's si possono acquistare alla Manor di Ascona, S. Antonino e Vezia, all'enoteca Delea a Losone e alla Bottega del Vino ad Ascona
 
oppure direttamente online su www.miros.wine 
Potrebbe interessarti anche
Tags
mattia bianda
mattia
miro
losone
vini
merlot
bianda
vigneti
azienda
linea
© 2018 , All rights reserved