Politica e Potere
"Accipicchia, questi sì che sono i veri problemi del Cantone!". Lorenzo Quadri sfotte Alex Farinelli e il PLR per la protesta sul bon ton in Gran Consiglio
Il Consigliere Nazionale leghista: "In effetti per il cittadino se il proliferare di tasse, balzelli e prescrizioni varie viene deciso da sciattoni in pullover o addirittura in polo (orrore!) è una cosa; se invece a deciderlo sono azzimati signori in giacca e cravatta è tutta un'altra storia..."
© Ti-Press / Benedetto Galli
d Lorenzo Quadri*

Accipicchia, questi sì che sono i veri problemi del Cantone! In effetti per il cittadino se il proliferare di tasse, balzelli e prescrizioni varie viene deciso da sciattoni in pullover o addirittura in polo (orrore!) è una cosa; se invece a deciderlo sono azzimati signori in giacca e cravatta è tutta un'altra storia, ed il contribuente paga ed ottempera beato!

Passi opporsi ai bivacchi nell'aula parlamentare (ma c'è bisogno di lettere all'ufficio presidenziale?), ma l'adombrato obbligo di giacca e cravatta esiste solo al consiglio degli Stati.

Nell'attesa che a Palazzo delle Orsoline venga prescritto anche il numero di bottoni della giacca, se deve essere aperta o chiusa, e il colore della cravatta; ma il farfallino andrà bene lo stesso? Sarebbe auspicabile che i deputati fossero in grado di vestirsi da soli, senza bisogno dell'intervento di mamma Stato.

*Consigliere Nazionale Lega

Pubblicato il 11.01.2017 12:53

Guarda anche
Politica e Potere
Farinelli: "Tutto quello che ho fatto come presidente della Sottocommissione di vigilanza l’ho fatto in buona fede e ho la coscienza tranquilla. Noi abbiamo un verbale reso dal signor Scheurer di fronte a 6 deputati, e registrato, che dimostra in modo inequivocabile tutta una serie di circostanze"
Politica e Potere
Ricapitoliamo la vicenda del mandato all’agenzia di sicurezza Argo 1, finita nei mesi scorsi nella bufera giudiziaria che ha fatto emergere le irregolarità amministrative. È un esercizio di memoria fondamentale per capire gli ultimi sviluppi del caso. Le domande sono ovvie: per quale motivo Scheurer ha cambiato versione? E qual è la verità?
Politica e Potere
Il direttore dell’Ufficio del sostegno sociale aveva dichiarato di essere stato consapevole fin dal 2015 – come l’allora direttore della Divisione dell’azione sociale, Blotti – della mancanza di una risoluzione governativa che legittimasse l’incarico alla Argo 1
Politica e Potere
Il Consigliere Nazionale leghista: "Sarà il primo passo per introdurre mobility pricing, road pricing e altre analoghe boiate per mungere ulteriormente gli automobilisti"