Pane e vino
Pranzo di Pasqua, le proposte del Lungolago di Locarno. Dal capretto al vitello, due menu all'insegna della primavera
Non avete ancora deciso come festeggiare la Pasqua? Non avete voglia di spadellare? Volete godervi una bella giornata di sole pranzando a due passi dal lago? Allora le proposte del ristorante Lungolago di Locarno fanno per voi
LOCARNO – Non avete ancora deciso come festeggiare la Pasqua? Non avete voglia di spadellare? Volete godervi una bella giornata di sole pranzando a due passi dal lago? Allora le proposte del ristorante Lungolago di Locarno fanno per voi. Il team di Bruno D’Addazio ha studiato due menu per il pranzo pasquale.

Il primo prevede il tradizionale capretto al forno, preceduto da un’insalata con asparagi e seguito da una coppetta di fragole con gelato alla vaniglia. La variante, prevede, in alternativa al capretto un medaglione di vitello con spugnole. Due menu basati su prodotti primaverili, insomma. Il primo 36, il secondo a 39 franchi.

Pubblicato il 13.04.2017 12:51

Guarda anche
Pane e vino
“Dal 6 maggio saremo aperti a Novazzano anche tutti i sabati, dalle 10 alle 14 – spiega Coduri -, e inizieremo a organizzare piccoli eventi. E per la prima apertura di sabato, quella del 6 maggio appunto, avremo prezzi bomba su una decina di articoli e promozioni speciali"
Pane e vino
Dagli scampi ai gamberoni (saltati con il pepe della Vallemaggia), fino al prelibato astice alla griglia con padellata di asparagi. Oppure, sempre l’astice nelle versioni linguine o risotto, con aggiunta di vongole a scampi
Pane e vino
Sarà PostMail a gestire la distribuzione con consegne in 259 Comuni! Un deciso passo avanti nella promozione dei prodotti del territorio, che arricchisce ancor più di significato le celebrazioni per l’80esimo della Federazione Ortofrutticola Ticinese
Pane e vino
Dal 25 aprile al 5 maggio la manifestazione organizzata da Ticino a Tavola e Rapelli. I cuochi cucineranno la salsiccia ticinese classica e le salsicce con alcuni dei sapori più tipici del nostro territorio: da quella con il Pepe della Valle Maggia a quella alle erbe ticinesi o al peperoncino ticinese