Bar Sport
Leo Messi corona il suo sogno d'amore e si sposa con la sua Antonela. All'età di 10 anni le scrisse: "Un giorno diventerai mia moglie" Video
Al matrimonio c' era praticamente tutto il Barça, qualche compagno di Nazionale e altri personaggi dello spettacolo, ma nessun politico
ROSARIO – All’età di 10 anni lui le scrisse: “Un giorno diventerai mia moglie”. Lei, Antonela Roccuzzo, aveva 9 anni. Dopo vent’anni, due figli (Thiago di 5 anni e Mateo di uno) e cinque Palloni d'oro, Lionel Messi e la sua Anto si sono sposati ieri a Rosario. Il rito civile si è svolto all'hotel Pullman, sotto la scorta di 400 poliziotti e davanti a 260 invitati, ai quali è stata donata una bottiglia di malbec del 2014 del valore di oltre 370 dollari.

Agli ospiti della categoria ‘vip’ è stato chiesto di non fare regali ma donazioni alla ‘Fundaciòn Leo Messi’ che si occupa di bambini malati di cancro.

Al matrimonio c' era praticamente tutto il Barça, qualche compagno di Nazionale e altri personaggi dello spettacolo, ma nessun politico.




Pubblicato il 01.07.2017 14:19

Guarda anche
Bar Sport
La vicenda, da cronaca "green" più che "rosa", si sarebbe potuta probabilmente risolvere in modo meno formale, spiegando a voce il problema alle interessate. Perché è difficile pensare che, come auspica il finale della lettera, quel rimbrotto rimanga “senza strascichi”…
Bar Sport
Il responsabile dei direttori di gara ticinese denuncia e dettaglia la crisi del settore: "All’ultimo corso per arbitri se ne sono iscritti 19. Quelli che hanno concluso positivamente il programma non erano più di 7….Spesso ci troviamo a dovere accettare situazioni improponibili con la necessità di richiedere agli arbitri di dirigere 2 o 3 partite in un fine settimana"
Bar Sport
L'ANALISI - Ora è il tempo dei processi. Si faranno tanti discorsi, conditi da luccicanti buoni propositi da vendere all’opinione pubblica, ma alla fine cambierà poco o nulla. Per fare la rivoluzione servono i rivoluzionari o i soldi: l’Italia non ha né l'una e né l'altra cosa. Quel poco che si può fare però va fatto
Bar Sport
In merito a quanto pubblicato in data odierna sul settimanale Il Caffè e ripreso in seguito da altre testate giornalistiche, l’Hockey Club Lugano ha inviato oggi alcune precisazioni. Ecco la nota stampa.