Abitare
Regazzi Schermature Solari lancia la nuova linea di ombrelloni 'Regasol', con il suo prodotto di punta KING
Per il lancio è prevista l'iniziativa di fornitura gratuita del servizio di lavaggio e storage per un anno ai primi 5 clienti. L'iniziativa è valida per un periodo limitato di tempo
GORDOLA - Già presentata alle celebrazioni del giubileo Bürgi e durante il Salone del Mobile con i partner Poggesi USA, la linea Regasol è fatta di ombrelloni eleganti e flessibili, fruibili sia in contesti privati, per la creazione di ampie zone living in giardino, sia in contesti alberghieri e della ristorazione.

Il responsabile della Regazzi Schermature Solari Gabriele Perucchetti spiega "era importante per noi allargare la gamma di prodotti per la protezione solare con una linea di ombrelloni solida, durevole e di altissima qualità."

King è infatti l'unico ombrellone con piantana laterale a doppio asse che permette una facile inclinazione e rotazione, così come apertura e chiusura.

La struttura in alluminio è disponibile in molte varianti di colori, i teli anch'essi in molteplici colori e tessuti.

Per il lancio è prevista l'iniziativa di fornitura gratuita del servizio di lavaggio e storage per un anno ai primi 5 clienti. L'iniziativa è valida per un periodo limitato di tempo.

I prodotti si possono conoscere da vicino  presso i due punti vendita aziendali: il primo a Bioggio per l'utenza che risiede nel Sottoceneri e il secondo a Gordola per coloro che vivono nel Sopraceneri.

Per maggiori dettagli è possibile visitare il sito internet dedicato www.king-parasol.ch



Pubblicato il 04.07.2017 17:15

Guarda anche
Abitare
Un’esposizione che coniuga l’estetica all’alta tecnologia, grazie ad installazioni ‘touch screen’ di ultima generazione, uniche in Ticino nel settore delle piastrelle e della pietra da arredamento e rivestimento
Abitare
Lo show room della ditta luganese ha chiuso nei giorni scorsi per importanti lavori di ristrutturazione. Andrea Gehri, “È un investimento che abbiamo deciso di fare anche se il periodo non è economicamente tra i più favorevoli, con la convinzione che per confrontarsi con la concorrenza bisogna investire e puntare sulla qualità”
Abitare
Il CEO del Gruppo Multi: "Mi chiedo come mai la Finma intervenga regolamentando il mercato dell’alloggio dei piccoli investitori e lasci completamente libere le casse pensioni di acquistare al 3-4% palazzine a reddito con i soldi dei propri affiliati…"
Abitare
SEC0NDOME: "Io credo che l’obiettivo del sistema bancario sia quello di non finanziare più i piccoli risparmiatori perché i tassi ipotecari sono troppo bassi e per le banche non interessanti. Meglio convincere i clienti a investire nei loro prodotti finanziari, dove i margini di redditività per gli istituti sono molto più alti"